Robur Tiboni, capitan Garzaro vuol dire continuità

di 

2 gennaio 2012

Chateau d'Ax Urbino-Novara, proteste Ilaria Garzaro

Ilaria Garzaro, che carattere. Foto Giardini

URBINO – E’ senza dubbio uno dei punti di continuità del Progetto della Robur Tiboni Urbino Volley. In estate, la società ha scelto lei per assegnare i gradi di Capitano ed è stata l’unica giocatrice che la società ha riconfermato del precedente gruppo. Ilaria Garzaro , dopo la vittoria con Pavia che ha chiuso l’anno sportivo 2011, non nasconde la propria soddisfazione per quanto di buono questa squadra è riuscita a fare in questa prima parte della stagione. “E’ un buon gruppo , riusciamo a lavorare bene e c’è il giusto entusiasmo. Se andiamo avanti così, possiamo andare davvero lontano”.

 Ilaria ricorda con piacere il nuovo record di punti al giro di boa, 27 rispetto ai 21 punti della passata stagione ma ci tiene anche a precisare:  “Certo, queste cifre dimostrano l’ottimo lavoro che stiamo facendo tutti, però quando si scende in campo non si può pensare a un record o all’imbattibilità. Chi fa pallavolo ad alti livelli deve essere sempre concentrato sulla partita e sull’avversario che si ha di fronte”. Ed allora, archiviato il 2011, non resta che ritornare in palestra per preparare questo intenso inizio del 2012, con il mese di gennaio pieno di
appuntamenti importanti per la Chateau d’Ax Urbino Volley. Venerdì  6 gennaio primo appuntamento al PalaMondolce, alle ore 18, di Urbino dove le marchigiane affronteranno nella prima gara del girone di ritorno la Cariparma SiGrande Parma tra le cui fila militano le ex bianco nere Dalia e Roani. Poi, tranne altri colpi di scena, ci sarà una sosta per le ducali che da calendario avrebbero dovuto affrontare la Spes Conegliano che nell’ultimo turno di Campionato non si è presentato proprio contro le parmigiane. Potrebbe essere l’occasione per riprendere un pò di “ossigeno” e caricare le batterie prima della gara del 11  Gennaio di Coppa CEV, per il turno degli ottavi , il ritorno è previsto per il mercoledì successivo in Slovenia, al PalaMondolce, alle ore 20.30, contro il Nova KBM Branik MARIBOR.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>