Un capodanno con tanto di Cappello al Teatro della Fortuna

di 

2 gennaio 2012

CAPODANNO teatro fortuna

Concerto di Capodanno al Teatro della Fortuna

FANO – Grandissimo successo ieri pomeriggio (domenica 1° gennaio, ndr) per il Concerto di Capodanno al Teatro della Fortuna organizzato dall’omonima Fondazione Teatro, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano e dall’Orchestra Sinfonica Rossini.

Il pubblico che ha riempito il teatro in ogni ordine e grado ha riservato lunghi e scroscianti applausi alle esibizioni del pianista solista Roberto Cappello e dell’Orchestra pesarese diretta dal M° Roberto Parmeggiani, anche direttore musicale della Fondazione fanese.

Straordinaria performance di Roberto Cappello, uno dei maggiori esponenti del pianismo mondiale, con più di 2000 esibizioni al suo attivo, che ha eseguito il Concerto n. 1 di Cajkovskij per pianoforte e orchestra con la maestria della sua tecnica trascendentale e la raffinatissima sensibilità artistica e spirituale. Enfant prodige, esordisce all’età di 6 anni al Konzerthaus di Vienna ed in altre città europee, riscuotendo ovunque grande entusiasmo e consensi da parte della critica musicale. Si diploma a Roma al Conservatorio di Santa Cecilia nel 1974, nel 1976 viene consacrato dal Primo Premio al prestigioso Concorso Pianistico Ferruccio Busoni, che non veniva assegnato ad un italiano da 25 anni. A Fano ha regalato un’esibizione travolgente alla quale il pubblico presente in sala ha risposto con applausi generosi e scroscianti – anche durante il concerto – culminati con una vera e propria ovazione finale.

Altrettanto gradita e apprezzata la seconda parte del concerto che prevedeva la suite dal Lago dei Cigni sempre di Cajkovskij. Dopo il successo dell’esecuzione del Nabucco, Roberto Parmeggiani ha regalato un’altra grande prova insieme alla compagine della Sinfonica Rossini, un connubio che il pubblico dimostra, con applausi e tributi, di apprezzare sempre di più.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>