Daniela Fornaro, un rinforzo per l’Olimpia Sport’s School

di 

10 gennaio 2012

Daniela Fornaro col presidente Esposito

Daniela Fornaro col presidente Esposito

PESARO – L’Olimpia Sport’s School si arricchisce del rinforzo che inseguiva da tempo. Daniela Fornaro, napoletana doc, pivot di 1 metro e 85, trent’anni da compiere il prossimo aprile, è il tassello che la società sognava per continuare a coltivare i suoi sogni di promozione in serie A. Giocatrice di grande tecnica ed esperienza, con una lunga carriera spesa per lo più in serie A2 (da Napoli a Battipaglia, da Umbertide Orvieto), ha lasciato Campobasso, che milita nello stesso girone, per indossare la maglia di Pesaro firmando durante le vacanze di Natale: “E’ la prima volta che cambio squadra in corsa, a convincermi è stato il progetto che mi ha illustrato il presidente Esposito, valido e concreto. Non ho resistito alla chiamata di una città appassionata di basket, dove quando fai due chiacchiere con chiunque incontri per strada, sa perfettamente di cosa si sta parlando”. E infatti domenica scorsa era all’Adriatica Arena a vedere la Scavolini Siviglia e trovare la carica per l’esordio.

Solare ed espansiva come sanno esserlo i napoletani, il destino ha riservato a Daniela un esordio incredibile: il campionato di serie B della squadra pesarese riprende domenica proprio da Campobasso. “Sarà una sfida speciale, sono prime e vorranno dimostrare che la mia partenza non ha cambiato le loro ambizioni. Ma anche io sono ambiziosa e spero di smaltire in fretta l’emozione dell’ex per fare la partita che voglio”. Ha voluto a tutti i costi la maglia numero 14 “in onore di mio fratello” rivela. Da ragazzina, per emularlo, Daniela ha lasciato la ginnastica artistica per la pallacanestro: “Facevo anche danza moderna, poi sono cresciuta un po’ troppo. Ma quelle basi tecniche mi hanno aiutato nella mia carriera ad essere un pivot più mobile e versatile”. Da domenica potremo ammirarla in maglia Olimpia Sport’s School.

Ulteriori info su www.olimpiabasketpesaro.com.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>