Il Gruppo Ferretti da oggi parla cinese

di 

11 gennaio 2012

L’azienda continuerà a operare con l’attuale management team, mantenendo la propria sede e i cantieri produttivi in Italia, ma verrà rilevato al 75% dal cinese Shig – Weichai Group

 

Ferretti Yacht

Uno yacht del Gruppo Ferretti

FANO – Shandon Heavy Industry Group – Weichai Group (“SHIG-Gruppo Weichai”) comunica di aver raggiunto un accordo con i principali creditori del Gruppo Ferretti (“Ferretti”), tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht, con un portafoglio unico di prestigiosi brand, tra i più esclusivi della nautica mondiale, per acquisire una quota di controllo del gruppo, partecipando alla ristrutturazione del debito.

SHIG-Gruppo Weichai acquisirà, attraverso un investimento complessivo pari a 374 milioni di euro, che include un investimento nel capitale pari a 178 milioni di euro e la dotazione di nuove linee di credito per un totale di 196 milioni di euro, una partecipazione del 75% del Gruppo Ferretti, a seguito del completamento delle procedure per la ristrutturazione del debito. Inoltre, gli attuali creditori acquisiranno il restante 25% del gruppo Ferretti, attraverso un’iniezione di capitale pari a 25 milioni di euro e una conversione del debito in capitale. A seguito dell’operazione la struttura del capitale del gruppo Ferretti sarà quindi completamente rinnovata attraverso un aumento di capitale da 100 milioni di euro e una riduzione dell’indebitamento complessivo ad un livello sostenibile pari a circa 120 milioni di euro. Il business del gruppo potrà contare così sua una struttura solida in grado di sostenere i programmi di sviluppo di lungo termine.

Sviluppare il business degli yacht è uno dei nostri obiettivi strategici per i prossimi cinque anni – ha commentato Tan Xuguang, presidente di Shig-Gruppo Weichai – Ferretti, che vanta un prestigioso portafoglio di brand internazionali, tecnologie produttive all’avanguardia, prodotti di massima qualità e una rete commerciale capillare, è per noi un partner ideale. In seguito all’acquisizione, Shig-Gruppo Weichai collaborerà strettamente con il gruppo Ferretti, garantendo nuovi canali di distribuzione, sostegno patrimoniale e altre risorse che potrà utilizzare per un’espansione più efficace nei mercati emergenti, un’area chiave di potenziale crescita. Molte le sinergie possibili tra Shig-Gruppo Weichai e Ferretti che potranno essere realizzate tramite la condivisione di risorse e l’integrazione industriale. A seguito dell’accordo quindi saranno ottimizzati i costi di produzione, nonché potenziato il canale commerciale, il servizio post-vendita e la solidità finanziaria, creando così grandi vantaggi competitivi che permetteranno al gruppo Ferretti di consolidare ulteriormente la posizione di leadership mondiale nel mercato degli yacht di lusso”.

Siamo molto orgogliosi di questo accordo con un partner prestigioso come Shig-Gruppo Weichai – ha commentato Norberto Ferretti, presidente e fondatore del gruppo Ferretti – Siamo fermamente convinti che questa partnership porterà a risultati molto soddisfacenti e darà al nostro gruppo una maggiore solidità patrimoniale che ci consentirà di realizzare i nostri programmi di crescita di lungo termine. Inoltre la Cina è uno dei Paesi in cui il settore degli yacht di lusso si sta sviluppando più rapidamente, con un grande potenziale di crescita nei prossimi 5-10 anni”.

 

IL GRUPPO FERRETTI

Il gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nel settore degli yacht di lusso, vanta uno dei centri di ricerca e progettazione nautica più avanzati al mondo (AYT – Advanced Yacht Technology), oltre che un team di architetti e designer (Centro Stile Ferrettigroup). Il Gruppo può contare su una rete di oltre 800 fornitori e uno dei sistemi produttivi nautici più avanzati al mondo. Ferretti vanta un portafoglio di otto prestigiosi brand tra i più esclusivi della nautica mondiale e possiede 8 unità produttive tra l’Italia e Miami (Usa), impiegando circa 2.000 dipendenti.

 

SHIG-GRUPPO WEICHAI

Shig-Gruppo Weichai è tra i gruppi manifatturieri più competitivi, attivi nella produzione di motori in Cina e realizza una vasta gamma di veicoli commerciali di alta qualità, macchinari per le costruzioni e altri prodotti industriali pesanti. Il gruppo opera attraverso quattro divisioni: veicoli commerciali, macchinari per le costruzioni, sistemi di generazione elettrica e componentistica per auto. Shig-Gruppo Weichai opera sul mercato cinese ed è anche attivo sui mercati esteri. Nel 2009, in Francia, il gruppo ha acquisito, tramite la sua controllata Weichai Power Co., Ltd. (“Weichai Power”), Moeteur Baudouin SA (“Baudouin”) che ha contribuito all’espansione del gruppo nel segmento degli yacht di lusso di alta gamma. Dopo l’acquisizione, Wiechai Power ha investito circa 30 milioni di euro e ha implementato una serie di attività per migliorare le divisioni e le attività di Baudouin. Sono stati raggiunti infatti numerosi obiettivi tra cui: l’espansione della produzione, il potenziamento nell’area della ricerca e sviluppo nonché l’assunzione di nuove risorse a livello locale. Il volume di vendite dei motori di Baudouin è cresciuto da 74 unità nel 2009 a 352 unità registrate nel 2011. La forza lavoro è cresciuta da 120 risorse del 2009 alle 202 nel 2011, giocando così un ruolo chiave nel determinare la posizione di leadership di Baudouin nel mercato dei motori elettrici di bordo.

Potendo contare su ampie risorse, Shig-Weichai si pone l’obiettivo di contribuire all’ulteriore espansione del gruppo Ferretti nei mercati emergenti come quello asiatico, con particolare riferimento alla Greater China, area strategica per la crescita futura del gruppo Ferretti. Inoltre, Shig-Gruppo Weichai fornirà ulteriori risorse al gruppo Ferretti tra cui il supporto finanziario, per contribuire alla rapida espansione del business sia sui mercati tradizionali, europei e americani, sia sui mercati emergenti. A seguito dell’operazione, Shig-Weichai in linea con la propria filosofia continuerà a sostenere il gruppo con le proprie strategie e risorse ma al contempo consentirà al gruppo Ferretti di continuare ad operare in autonomia, mantenendo l’attuale management team, la propria sede oltre che i cantieri produttivi in Italia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>