Liberalizzazioni: la nuova vita di bar, locali, ristoranti e stabilimenti

di 

11 gennaio 2012

discoteca

PESARO – Nuova vita per bar, locali, ristoranti e stabilimenti balnerai. Con la nuova legge, in base alla direttiva europea e con un decreto che il Governo elaborerà nei prossimi 15 mesi, non si avranno più limiti di orari. I limiti resteranno solo a livello di rumore e con gli obblighi relativi alle autorizzazioni comunali.  Le attività di intrattenimento e di svago danzante — spiega la norma entrata in vigore il primo gennaio — non sono soggette a limitazioni nel numero degli eventi, nelle modalità di espletamento e nell’utilizzo di apparati tecnici e impiantistici necessari allo svolgimento delle manifestazioni». Tradotto: ogni stabilimento balneare potrà far festa, per esempio, ogni sera tenedo aperto tutta la notte e, se hanno una struttura adeguata, tutta la stagione e non solo d’estate. Idem per l’enogastronomia. Tradotto nuovamente: tutti i bar in spiaggia, con le strutture adeguate, avranno la possibilità di trasformarsi in veri e propri ristoranti. Alcune strutture, a dire la verità, lo avevano già fatto. Resta da capire che qualità di servizio sarà assicurato.

Un commento to “Liberalizzazioni: la nuova vita di bar, locali, ristoranti e stabilimenti”

  1. Bruna scrive:

    Resta anche da capire con che cevello si può partorire una cazzata di questo tipo!
    Chi l’ha pensata deve essere PUNITO con la collocazione di un posto del genere sotto le finestre di casa sua
    con particolare concentrazione verso le camere da letto. Folli,irresponsabili e ………………non aggingo altro per
    non rischiare di essere volgare !

Lascia un commento