La Scavolini Volley cerca il colpaccio nella tana della capolista

di 

14 gennaio 2012

di Luciano Murgia

Scavolini volley-Chieri 16 schiacciata Alix Klineman

Una schiacciata Alix Klineman nella bella foto di Davide Gennari

PESARO – E’ iniziato il lungo viaggio della Scavolini Volley. Prima a Busto Arsizio, dove domenica alle ore 18 è in programma la terza giornata del girone di ritorno e le colibrì saranno ospiti della capolista, l’imbattuta Yamamay ancora a punteggio pieno. Arbitrano Nunzio Caltabiano e Andrea Gentile, cronaca diretta sulle frequenze di Radio Incontro, differita martedì 17, alle ore 21,10, su Tvrs. Poi, lunedì mattina, dal vicino aeroporto di Malpensa, la Scavolini raggiungerà Mosca, dove, martedì (ore 16 italiane), cercherà di conquistare il punto che le serve per chiudere al primo posto il Girone E di Champions League.

La Scavolini, sconfitta nettamente nella gara di andata dalle lombarde, proverà a infliggere il primo stop alla squadra di Parisi… “anche perché prima o poi – ha affermato più volte coach Pedullà – dovranno lasciare qualche punto per strada…”. Non solo per la legge dei grandi numeri, che partita dopo partita avvicina la Yamamay al primo stop. Busto Arsizio ha vinto le undici partite disputate, sei 3-0, cinque 3-1. In totale, ha vinto 33 set, perdendone solo 5; 938 punti fatti, 763 subiti. Una statistica emblematica che illustra – meglio di ogni parola – la forza delle ragazze di Parisi.

Grandi numeri, ma Pedullà è fiducioso: “Ho molta fiducia nel lavoro che stiamo facendo e sono convinto che le nostre caratteristiche si adatteranno bene a quelle di Busto. La Yamamay è una squadra che ha ottimi equilibri, guidata da un buon allenatore, con alle spalle una società che ha lavorato con buona programmazione, brava soprattutto nei periodi più cupi della pallavolo femminile a tenersi stretta giocatrici importanti come Havelkova e a portare a casa un palleggiatore di livello come Lloyd. Noi, però, preferiamo guardare in casa nostra, dove non mancano ottimi elementi”.

La sfida tra pesaresi e bustocche è già storia del volley nazionale, se è vero che le due squadre si sono affrontate nella semifinale scudetto e nella semifinale di Coppa Italia della stagione 2008/09, concluse entrambe con il successo delle colibrì che poi – per la storia – vinse i due trofei. La Yamamay è in crescita e lo scorso anno si è arresa alla MC-Carnaghi Villa Cortese nella semifinale scudetto conclusa dopo quattro combattutissime partite. Quest’anno, come dimostrano i numeri, la Yamamay punta decisamente in alto, molto in alto.

Il programma completo della terza giornata di ritorno:

Riso Scotti Pavia – Cariparma SiGrade Parma. Yamamay-Scavolini. Chieri Torino-MC-Carnaghi Villa Cortese. Rebecchi Nordmeccanica Piacenza – Norda Foppapedretti Bergamo. Chateau d’Ax Urbino – Liu.Jo Modena.

La classifica:

Yamamay 33, MC-Carnaghi 29, Chateau d’Ax 26, Norda Foppapedretti 20, Asystel 18, Rebecchi Nordmeccanica 17, Scavolini 15, Liu.Jo 14, Cariparma SiGrade 12, Chieri 6, Riso Scotti 1.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>