Vis-Samb, le interviste del dopo partita

di 

15 gennaio 2012

Alberto Torelli, classe '95, vissino all'esordio al Benelli

Alberto Torelli, classe '95, vissino all'esordio al Benelli

PESARO – Cristian Pazzi, ex di turno: “Era un viatico importante. La Vis è una squadra organizzata e con dei giovani veramente forti. La Samb doveva fare una grande partita, vincendo. L’ha fatto. Non guardiamo la classifica perché non serve. Sappiamo di avere un gruppo forte e questo ci basta”.

Peppe Magi, vice allenatore della Vis Pesaro (oggi sostituiva lo squalificato Pazzaglia): “Gli episodi hanno deciso la partita: il gioco, vero e proprio, non c’è stato. Noi abbiamo fatto molto possesso e loro ripartivano in contropiede: era la nostra idea di derby ma l’hanno attuata loro”.

Leandro Leonardi, direttore della Vis Pesaro: “Complimenti alla Samb: determinata e concentrata, ha meritato il risultato. Noi non abbiamo inquadrato la porta, non c’è stata lucidità di gioco anche se ai nostri ragazzi si sono impegnati al massimo. Comunque, abbiamo pagato forse oltremisura i nostri errori”

Ottavio Palladini, allenatore Samb: “Era un derby difficile, la Vis è una buona squadra con ottimi giovani. La vittoria è meritata sia per il numero di occasioni avute sia per quelle che non abbiamo concesso alla Vis. Ora, vietato mollare la presa”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>