PesaroFano, le luci della ribalta sull’under 21. In casa del Kaos pensando alle finali

di 

16 gennaio 2012

La compagine giovanile dell’Italservice mercoledì gioca in coppa Italia

 

PesaroFano-Civitanova, Eriel Pizetta

Eriel Pizetta nella foto Marco Giardini

PESARO – Riflettori puntati sulle giovanili. Nella settimana in cui la prima squadra del PesaroFano torna a rituffarsi in clima campionato, con la sfida di sabato prossimo a Fano (al circolo tennis Trave) contro il Loreto Aprutino che potrebbe alimentare ragionevoli sogni playoff, la compagine under 21 dell’Italservice si prepara all’andata dei 16esimi di finale della coppa Italia di categoria. Una competizione stuzzicante, con l’appendice finale costituita dalle Final Eight che è momento spettacolare al massimo grado e prestigioso come pochi.

Ma questo è eventualmente il futuro anteriore. Quello semplice prevede un match nella giornata di mercoledì in quel di Ferrara (alle 20.30), contro il Kaos Bologna che è espressione di una società di A1.

Ci stiamo preparando al meglio all’appuntamento di Ferrara – spiega Eriel Pizetta, 21 anni appena compiuti, una delle colonne dell’under 21 dell’Italservice PesaroFano come della prima squadra – La coppa Italia è una manifestazione bellissima e vogliamo provare ad arrivare in fondo. Per fare ciò, in casa del Kaos, dovremo fare una grande partita. Dobbiamo andare lì, in Emilia Romagna, e fare del nostro meglio provando, perché no, a vincere”.

Dall’under 21 alla prima squadra. Pizetta si divide, come molti elementi del roster di A2 a disposizione di mister Gilbert Marques, tra le due realtà. Difficile? “Assolutamente no – la risposta secca – Pure in Brasile, dove sono nato, giocavo anche nella squadra under 20. Chiaramente giocare in prima squadra riempie di orgoglio, però la voglia e la determinazione che metto in campo è la medesima. Come mi trovo al PesaroFano? Benissimo. Squadra, società e città mi piacciono un mondo”.

Piccoli calciatori a 5 crescono. Al di là di Pizetta e degli altri elementi dell’under 21, ci sono ragazzini griffati PesaroFano che si stanno facendo valere nei rispettivi campionati. Ieri mattina, cioè domenica, la squadra Allievi s’è imposta 7-4 nel derby contro l’Alma Juventus Fano. Il team allenato da Pinguim lascia così l’ultimo posto in classifica proprio ai cugini, iniziando a raccogliere i frutti di un lavoro settimanale animato da passione e piacere di giocare a pallone su campo ridotto. Ulteriori info su www.pesarofano.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>