Volley: attenta Scavo, Mosca vuole il primato

di 

16 gennaio 2012

 

di Luciano Murgia 

Ulyakina alza per l'attacco di Morozova (Foto Cev)

Ulyakina alza per l'attacco di Morozova (Foto Cev)

PESARO – La Scavolini è arrivata a Mosca per disputare l’ultima partita (sesta giornata) del Girone E di Champions League. Motivate dal mezzo successo conseguito davanti ai quattromila spettatori di Busto Arsizio, dove hanno strappato il primo punto della stagione italiana all’imbattuta capolista Yamamay, le ragazze di Pedullà sono chiamate a un difficile impegno contro la Dinamo che sta vivendo un momento di grande fiducia grazie alla conquista della Coppa di Russia e alla vittoria della scorsa settimana a Muszyna, contro le campionesse di Polonia, che ha consentito di guadagnare almeno il secondo posto e di giocarsi, con le italiane, il primato. Allo stesso tempo, però, l’allenatore russo, Boris Kolčins, sottolinea che la sua squadra è un po’ stanca.

“Non è facile giocare al meglio tutto l’anno – ha dichiarato il coach moscovita – ma la Dinamo ha l’ambizione di puntare sempre alle mete più alte. Abbiamo vinto la coppa nazionale, ma sappiamo di avere altri importanti traguardi da raggiungere, ad iniziare la primo posto nel girone di Champions League. Stiamo vivendo un buon momento, vogliamo continuare”. Da Mosca raccontano che i tifosi della Dinamo attendono questo momento da un anno, ovvero da quando la Scavolini eliminò la Dinamo (allora di Carolina Costagrande e Simona Gioli) dalla corsa per le Final Four di Istanbul.

Come è noto, passano il turno le prime tre di ogni girone e la migliore quarta. Il sorteggio degli ottavi di finale a eliminazione diretta (è in programma giovedì nella sede della Cev (Confédération Européenne de Volleyball), in Lussemburgo.

Il programma completo della giornata e le classifiche:

Girone A

Eczacibasi Istanbul – Schweriner (ore 16)

MC-Carnaghi Villa Cortese – Cannes (ore 20,30, diretta Sportitalia 2)

Classifica: Cannes 15 (15-3), Eczacibasi 8 (11-10), Villa Cortese 7 (10-10), Schweriner 0 (2-15). Cannes è sicuramente prima, l’Eczacibasi dell’urbinate Micelli e dell’ex pesarese Senna Usić è seconda se vince 3-0 o 3-1. Compito non impossibile contro le tedesche ancora quota zero.

Girone B

Mulhouse – Rabita Baku (ore 20)

Dresdner – Fenerbahce Istanbul (ore 19)

Classifica: Fenerbahce (13-3) e Rabita Baku (12-4) 12; Dresdner (4-12) e Mulhouse (3-13) 3. Il Fenerbahce di Ze Roberto è primo se vince a Mulhouse 3-0. Le azere di Baku, che hanno perso 3-0 e vinto 3-1 il confronto diretto con le turche possono sperare in un regalo delle tedesche che difendono il terzo posto dal tentativo di recupero delle francesi.

Girone C

Modranska Prostejov – Dinamo Kazan (ore 17)

Atom Trefl Sopot – Volero Zurigo (ore 20,30)

Classifica: Kazan 14 (15-4), Sopot 8 (9-8), Zurigo 7 (10-10), Prostejov 1. Kazan prima, chi vince la sfida tra polacche e svizzere chiude al secondo posto. Ma se le svizzere vincessero al tie-break (come le polacche a Zurigo) interverrebbe il quoziente set.

Girone D

Vafikbank Istanbul – Norda Foppapedretti Bergamo (ore 18,30, diretta Sportitalia 2)

Azerrail Baku – Tomis Constanta (ore 16)

Classifica: Vakifbank 11, Azerrail 10, Bergamo 7, Constanta 2. Le turche di Giovanni Guidetti e dell’ex Pesaro e Bergamo Christiane Fürst mantengono il primato se vincono 3-0 o 3-1, altrimenti potrebbero subire il sorpasso da parte delle azere di Sara Anzanello che hanno il confronto diretto favorevole (3-0 in casa, 2-3 a Istanbul). Bergamo è sicuramente terza.

Girone E

Dinamo Mosca – SCAVOLINI PESARO (ore 16, Sports Palace Druzhba, diretta su Sportitalia 2 Laola1.tv e Radio Incontro), arbitri Allaksandar Piasetski (Bielorussia) e Margus Kupp (Estonia).

Crvena Zvezda Belgrado – Fakro Muszyna (ore 18)

Classifica: SCAVOLINI 12 (13-3), Mosca 10 (11-8), Muszyna 8 (10-9), Belgrado 0 (1-15). Scavolini prima se vince o perde al tie-break. Mosca prima se vince 3-0 o 3-1, addirittura terza se perde con questi punteggi. Muszyna seconda se la Scavolini vince a Mosca con almeno due set di scarto.

Per gli appassionati di volley femminile un martedì da vivere davanti al piccolo schermo, con tre dirette su Sportitalia 2.

Inoltre, il portale online Laola1.tv trasmetterà in diretta le seguenti partite:

ore 16: Dinamo Mosca – Scavolini Pesaro; Eczacibasi Istanbul – Schweriner; Azerrail Baku – Tomis Constanta.

Ore 17: Prostejov – Dinamo Kazan

Ore 18: Crvena Zvezda Belgrado – Fakro Muszyna

Ore 18,30: Vakifbank Istanbul – Norda Foppapedretti Bergamo

Ore 19: Dresdner – Fenerbahce Istanbul

Ore 20: Mulhouse – Rabita Baku

Ore 20,30: Atom Trefl Sopot – Volero Zurigo e MC-Carnaghi Villa Cortese – Cannes. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>