Scavolini Siviglia, arriva il lituano Urbutis

di 

18 gennaio 2012

di Luciano Murgia 

 

Arminas Urbutis

Arminas Urbutis

PESARO – La prima notizia è anche l’ultima della giornata, dell’incontro che il presidente Franco Del Moro e il direttore generale Montini hanno tenuto in tarda mattinata con gli organi d’informazione. La notizia riguarda l’imminente ingaggio del lituano Arminas Urbutis, 25enne di Kaunas, ex Cantù. Urbutis potrebbe essere inserito nella Scavolini Siviglia già sabato pomeriggio contro Biella. Non sarà facile, perché dovranno esserci concomitanze favorevoli, ma la società pesarese farà di tutto per riuscire nell’intento.  Così, poco fa, il presidente Del Moro ha raggiunto la sede per firmare il contratto già siglato dal giocatore. Urbutis, ala forte alta 206 centimetri per 100 chilogrammi, gioca in Lituania, nel Rudupis Prienai, che con 9 vittorie e 2 sconfitte occupa la terza posizione in classifica dietro Lietuvos rytas (12-2) e Zalgiris Kaunas. Urbutis, che ha giocato 9 partite, con una media di 15 minuti per gara, tira con il 59,5% da 2, il 50% da 3, il 78,3% ai liberi, conquista 3,6 rimbalzi che in proiezione 40 minuti significano 9,6 a partita, ha 0,3 recuperi, 1,1 palle perse e 7,2 punti realizzati a gara che lo collocano al settimo posto della squadra.

Questa la sua scheda personale:

“Prima del college l’ala ha frequentato la Montverde Academy, in Florida, sotto la guida di coach Kevin Sutton, facendo registrare di media 17.5 punti e 12.3 rimbalzi nell’anno da junior e 12.1 punti e 8.2 rimbalzi nell’anno da senior… Nella stagione 2005-2006 entra nel college di Hofstra, nello Stato di New York… Nel suo primo anno NCAA gioca 22 partite realizzando 1.3 punti di media… Nella seconda stagione 30 presenze e realizza 3.3 punti a partita… Nella stagione 2007-2008 gioca 19 partite con 13.2 minuti sul parquet e 3.9 punti di media… Nella stagione da senior colleziona 32 presenze e 3.1 punti con 4.4 rimbalzi… Nel 2009, uscito dal college, approda a Cantù nella serie A italiana… E’ stato anche un membro della nazionale lituana Under 20 nel 2006, con cui ha conquistato la medaglia di argento ai Global Games di Dallas… Gioca 9 gare in Serie A con 4.6 punti e 2.8 rimbalzi di media… Rimane sempre in Lombardia anche nel 2010/11 per vestire ancora una volta la maglia della Bennet Cantù…”.

Parlando di Urbutis non si è dimenticato Andrea Traini, che sembra sul piede di partenza:

 

“Su Traini – spiega Montini – ci sono interessamenti di squadre di Lega Divisione Nazionale. Prima era seguito anche da Pistoia, che però dopo l’infortunio dell’ex pesarese Donte Mathis ha fatto altre scelte… La situazione è questa: se ci sono soluzioni tecniche favorevoli perché Andrea possa giocare, è evidente che le prenderemo in considerazione. Se invece dovesse andare a fare la riserva di un americano, anche se in Legadue, o di un altro playmaker italiano, allora è meglio che resti qui. Siamo d’accordo a prestarlo anche in Lega Divisione Nazionale ma a patto che sia titolare”.

Cusin, che sarà assente anche sabato, giovedì sarà sottoposto a ecografia per verificare la lesione. Hickman, che si è infortunato leggermente al pollice sinistro cadendo sul parquet, sarà regolarmente in campo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>