Cspa, Domenicucci replica a Giannotti

di 

21 gennaio 2012

Il direttore generale della Provincia: «Società già fusa, rispettate le scadenze»

 
PESARO – Nessun mistero. «La fusione tra Cspa e Megas.Net è già stata realizzata. Dallo scorso primo gennaio, come da cronoprogramma, il Cspa non esiste più giuridicamente. Megas.Net ha assorbito le sue attività e i relativi contratti dei dipendenti». Il direttore generale della Provincia Marco Domenicucci interviene dopo l’annuncio dell’interpellanza sul tema presentata da Roberto Giannotti. Secondo il consigliere provinciale del Pdl, «la chiusura della società, che doveva avvenire entro la fine dello scorso anno, non è ancora negli atti ufficiali. Nonostante i pronunciamenti della giunta provinciale». Ma Domenicucci: «Il Cspa è stato già fuso e abbiamo pienamente rispettato le scadenze e il cronoprogramma, peraltro già illustrato in consiglio provinciale e nell’assemblea dei soci di Megas.Net».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>