Catervo Cangiotti tra i saggi della Confindustria nazionale

di 

25 gennaio 2012

Il titolare di Industrie Pica Spa è tra i tre che dovranno raccogliere le preferenze degli industriali del nostro Paese per i candidati alla successione della Marcegaglia

 

Catervo Cangiotti con D'Ambrosio e il governatore Spacca

Catervo Cangiotti con D'Ambrosio e il governatore Spacca

PESARO – Catervo Cangiotti, past president di Confindustria Pesaro e Urbino e titolare di Industrie Pica Spa, è stato chiamato dalla giunta di Confindustria nazionale a far parte della terna dei saggi, che avrà il compito di raccogliere le preferenze degli industriali italiani per i candidati alla successione di Emma Marcegaglia, presidente in carica giunto al termine del suo mandato.

Sarà affiancato nel delicato incarico da Luigi Attanasio e Antonio Burgheroni. I tre saggi sono figure di alto profilo, che da domani inizieranno ad ascoltare la base confindustriale per individuare chi sarà chiamato alla guida di Confindustria. L’elezione avverrà nel prossimo mese di maggio con passaggio di testimone e primo discorso ufficiale il giorno successivo.

E’ un importante riconoscimento per la nostra realtà territoriale e per il nostro sistema delle imprese – ha commentato il presidente degli industriali pesaresi Claudio PaglianoNei 100 anni di vita di Confindustria, l’unico marchigiano che ha avuto l’onore e la responsabilità di presiedere gli industriali a livello nazionale è stato Vittorio Merloni”.

A Catervo Cangiotti, a nome anche di tutti i colleghi della provincia, – ha aggiunto Pagliano con il direttore generale Salvatore Giordanogli auguri più cordiali di buon lavoro, che siamo sicuri assolverà con l’innato spirito associativo, la profonda tensione etica e la lungimiranza che lo contraddistinguono”.

Catervo Cangiotti è stato anche presidente dell’Andil – Associazione nazionale degli industriali dei laterizi – presidente regionale di Confindustria Marche e Proboviro nazionale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>