Imbriani: “Onore al Montesilvano ma il risultato è pesante”

di 

25 gennaio 2012

Alessandra Imbriani

Alessandra Imbriani, Asd Flaminia

FANO – Non sempre un 7-1 è segno di disfatta: lo sa bene l’ASD Flaminia che domenica è stata battuta con questo risultato dalle Campionesse d’Italia del Montesilvano in terra abruzzese. Della partita parla Alessandra Imbriani, allenatrice delle fanesi.

“Effettivamente il risultato è pesante e non rende giustizia ai nostri sforzi che ci hanno portato a rimanere a contatto con le quotate avversarie fino a pochi minuti dal termine; abbiamo subito tanti gol negli ultimissimi minuti in quanto non siamo riuscite a mantenere la stessa concentrazione e intensità per tutto l’arco della gara. Va detto comunque che avevamo di fronte un avversario fortissimo, molto tecnico che fa un giro palla mai visto quest’anno. Se riusciranno a mantenere continuità e a giocare sempre così saranno la squadra da battere”.

Il Flaminia ha dovuto fare i conti con un campo grande e la cosa ha avuto il suo peso specifico.

“Tutti si lamentano del nostro campo di casa, giudicato troppo stretto e piccolo – dice ancora la Imbriani – ma se per le altre le difficoltà arrivano una volta all’anno per noi invece sono bisettimanali. A Montesilvano in particolare il campo è stato il più grande visto fino ad oggi e la cosa ci ha penalizzato non poco visto che non abbiamo mantenuto la stessa intensità in attacco e difesa per tutta la partita. E squadre come il Montesilvano ti castigano ad ogni errore come testimoniano le due reti del primo tempo nate da nostre ingenuità su altrettanti calci piazzati. Va detto inoltre che eravamo prive di Elisa Rosciani che, senza nulla togliere all’ottima prova di tutte le altre effettive, ci dà un equilibrio fondamentale specie in gare come quella di domenica”.

C’è comunque di che essere soddisfatte e l’allenatrice fanese non perde il contatto con la realtà.

“In coda hanno perso tutte quindi la sconfitta è in un certo senso indolore. Continuiamo a lavorare in vista dello Sporteam, squadra forte che ci precede di un solo punto in classifica; da gare come quella di domenica e da avversari del calibro del Montesilvano c’è tanto da imparare e noi lo faremo da subito per continuare a far bene in questo campionato”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>