“La bicicletta che salverà il mondo”, lotta alla fame su un sellino

di 

25 gennaio 2012

ActionAid Fano invita all’acquisto del libro di Daniele Scaglione

 

logo ActionAid

FANO – Il Gruppo Locale ActionAid di Fano, presieduto da Stefano Sorcinelli, invita i propri concittadini all’acquisto del libro La bicicletta che salverà il mondo, la lotta alla Fame raccontata a cavallo di un sellino di Daniele Scaglione, responsabile per il campaigning di ActionAid, presentato dall’autore e dalla dottoressa Orietta Maria Varnelli, presidente nazionale di ActionAid, il 16 dicembre all’ex chiesa S. Arcangelo alla presenza dei rappresentanti di tante associazioni culturali, ambientaliste, di volontariato e di solidarietà sociale fanesi.

Il libro La bicicletta che salverà il mondo edito da Infinito Edizioni, racconta vicende di bici e di lotta alla fame ambientate sia in Paesi in via di sviluppo che in Italia. Nello specifico, prendendo spunto dalle varie parti della bicicletta, l’autore racconta brevi storie ambientate in India, Guatemala, Italia, Burkina Faso, cercando di illuminare con semplicità i meccanismi che costringono milioni di persone a vivere con l’incubo perenne della fame. Sono fotogrammi realistici, a volte drammatici, in alcuni casi divertenti, che mai scivolano nella retorica, da cui emerge il film di un mondo sempre più interconnesso anche se solo a senso unico, con un sud che subisce le conseguenze delle scelte del nord.

La bicicletta è la protagonista, anche come strumento di sviluppo e di indipendenza, oltre che di emancipazione femminile, come nel primo racconto ambientato nel sud dell’India ed intitolato “Telaio”. Molto toccanti anche il racconto epistolario “Cambio” dedicato ad un etiope venuto in Italia in cerca di lavoro e “Portapacchi” che descrive un ciclista del Burkina Faso che trasforma il suo mezzo in ambulanza. Il Burkina è il Paese dove si corre forse l’unica gara ciclistica a tappe in Africa, Le Tour du Faso (che si è svolto all’inizio di novembre). Completa il libro una bella bibliografia dove trovare altri spunti sui temi sviluppati nei racconti.

Sono ancora disponibili copie del libro presso la Bottega del commercio equo e solidale di Fano all’ex Chiesa S. Arcangelo (chiedere direttamente alle responsabili), presso il Centro per il Tempo Libero “CTL S. Lazzaro” in via del Ponte ed infine presso la libreria Zazie in via del Teatro, 4, sempre a Fano.

 

Da segnalare che parte del ricavato verrà devoluto a sostegno di un progetto specifico di Actionaid in Etiopia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>