Ortolani, recupero positivo

di 

28 gennaio 2012

Scavolini Pesaro-Norda Foppapedretti Bergamo 10 Serena Ortolani Francesca Ferretti in difesa

Serena Ortonali e Francesca Ferretti. Foto Gennari

PESARO – Nel fine settimana meno piacevole dell’attuale e recente storia, trascorso a guardare le quattro squadre che disputano le Final Four di Coppa Italia, in casa Scavolini si lavora per preparare al meglio la gara di andata di Champions League (ottavi di finale) contro la Norda Foppapedretti Bergamo.

In attesa della ripresa degli allenamenti, dopo un fine settimana libero, le attenzioni sono rivolte soprattutto al recupero di Serena Ortolani, ex bergamasca, infortunatasi prima della sfida casalinga con Parma. Intanto, la prima buona notizia è che il decorso è positivo, anche se al momento non è possibile sapere se la faentina affronterà la squadra con cui ha vinto tre Coppe dei Campioni. La cicatrizzazione della ferita, che era ciò che più preoccupava almeno per la tempistica del recupero, è andata bene e l’articolazione è a posto. Detto questo, però, una volta tolti i punti, per la ripresa degli allenamenti, presumibilmente lunedì con le altre colibrì, Ortolani dovrà lavorare con un tutore in grado di proteggere la man infortunata, che – non dimentichiamolo – è la destra, quella con cui attacca. Serena dovrà stringere i denti e probabilmente convivere con un po’ di dolore, ma il fatto che voglia giocare a tutti i costi è già un buon segno.

Chi, invece, finora ha giocato poco è Paola Ampudia, la giovane colombiana arrivata con tante speranze e relegata – prima da Tofoli poi da Pedullà – al ruolo di panchinara fissa. La società ha spiegato a Paola che forse avrebbe fatto bene  a cercare un’altra squadra, ma lei – che pure avrebbe ricevuto offerte da Portorico – sembra intenzionata a restare a Pesaro. Senza alcun dubbio, è lei l’errore più grave della stagione 2011/12. E sicuramente la prima a essere delusa è proprio la colombiana.

Tornando alla doppia sfida con Bergamo, a sua volta delusa dall’eliminazione in Coppa Italia, come abbiamo potuto notare osservando il volto dei protagonisti nella cena dopo la sconfitta patita a Urbino, i Balusch, tifosi storici delle colibrì, organizzano un pullman per la trasferta di Champions che la Scavolini sosterrà giovedì 2 febbraio  per affrontare la Norda Foppapedretti.

Per info e costi contattare Luigia Mazzanti (Gigia) al numero di telefono 3381167644.

L.M.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>