Vis-Jesina, le pagelle

di 

29 gennaio 2012

Vis-Ancona, Alex Foiera

Alex Foiera al rinvio. Foto Giardini

 

FOIERA 6: reattivo in un paio di uscite alte, incolpevole anche sul secondo gol quando sul tiro di Sebastianelli la traiettoria viene deviata imparabilmente dal disperato tentativo di muro di Santini. Para il parabile, respingendo poco lontano la girata di Invernizzi che porta al gol di Nicola Cardinali. Ma il tiro era comunque insidioso.

G. DOMINICI 5,5: cerca di spingere sulla destra, sbaglia spesso la misura degli appoggi

BARTOLUCCI 6: D’incoraggiamento. All’esordio contro la squadra della sua città non si fa prendere dall’emozione. Si fa prendere, però, d’infilata in occasione del gol del pareggio. Pasticcia con l’andare avanti nel tempo qua e là. Nulla di grave, comunque.

PAOLI 5,5 – disegna l’angolo per il colpo di testa-gol di Zonghetti. Ringhia a centrocampo ma perde via via impatto. Dà l’anima ma con poca lucidità.

SANTINI 5,5 – piedi ruvidi nei rinvii e permette a Invernizzi di girarsi e calciare in occasione del primo gol. Confeziona la domenica con la deviazione, non voluta, che origina il 2-1 jesino e con un paio di altre mancate chiusure.

BOINEGA 6 – non è esattamente un difensore da ricamo. Non fa complimenti spazzolando subito l’area con un paio di interventi alla viva il parroco. Poco reattivo, come tutta la difesa, nei due gol jesini. Si rifà recuperando nel secondo tempo su un paio di incursioni di Negro.

ZONGHETTI 6 – per il gol che trova con un colpo di testa al calibro. Sblocca-derby e prova ad azzannare il settore destro della Jesina (3′ bel cross per Bellucci) ma poi si spegne.

OMICCIOLI 5 – brutta domenica. Prova a dettare i tempi ma si trova spesso incastrato nel triangolo delle Bermuda Scartozzi, Nicola Cardinali, Sebastianelli. Ci finisce dentro e ne esce solo quando Pazzaglia lo richiama per Vicini.

BELLUCCI 5,5 – si presenta con le sue specialità: sgommata prepotente sulla sinistra (semina come Speedy Gonzales due avversari prima di farsi murare in uscita dal portiere jesino) e poi si produce in una torsione area su taglio di Zonghetti (palla fuori). Gabrieli allora non lo molla più fino a sotto la doccia: dubbio un contatto tra i due in area nel secondo tempo

TORELLI 5,5 – lento nelle ripartenze (che erano il suo pane) e impreciso nei lanci. Si rifà parzialmente con un paio di incursioni in area (in una, peraltro, invece di passare poteva provare forse la conclusione a rete).

ROSSINI 5 – ignorato a volte quando staziona liberissimo a destra, poi tiene troppo palla (come al 44′) vanificando un contropiede con i fiocchi dettato da Zonghetti. Perde un paio di palloni potenzialmente preziosi. Non incide.

VICINI 6 – reclama un dubbio rigore e porge a Bellucci un assist da leccarsi i baffi. Forse doveva essere buttato nella mischia prima.

BARBIERI 6 – Idem come sopra. Dimostra di avere una carica in più, cercando di prendere subito per mano la squadra.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>