Montavano telecamere nel bancomat: arrestati 2 bulgari

di 

30 gennaio 2012

Polizia

Poliziotti in azione

FANO – I poliziotti di Fano e gli agenti della squadra mobile di Pesaro hanno arrestato sabato due persone, un uomo e una donna. I due – entrambi bulgari – sarebbero stati beccati mentre stavano sistemando le telecamere nel bancomat di una banca nel centro storico di Fano. I particolari dell’operazione sono stati illustrati in una conferenza stampa tenutasi in Questura.

Nel corso di mirati servizi antirapina fortemente voluti dal questore Italo D’Angelo, a seguito di un’accurata attività di indagine, i due cittadini bulgari, un uomo di 39 anni e una donna di 41 entrambi sconosciuti alla giustizia e in Italia senza fissa dimora, sarebbero mentre stavano installando, sullo sportello bancomat dell’agenzia Carifano di via Cavour posta nel centro storico fanese, l’apparecchiatura idonea per poter clonare bancomat e carte di credito.

Già dal primo pomeriggio i due malintenzionati sarebbero stati notati in atteggiamenti sospetti da poliziotti in borghese e sottoposti a pedinamento. La pazienza e la professionalità degli agenti operanti avrebbero consentito, al momento più opportuno, di sorprendere i due malviventi in flagranza di reato mentre installavano lo “skimmer” (apparecchiatura idonea alla clonazione) che poi è stato sequestrato.

Vista la gravità del fatto, desunta dalla condotta delittuosa idonea alla potenziale clonazione di decine di bancomat e carte di credito con ingenti danni di natura patrimoniale nei confronti di ignari privati cittadini e di istituti di credito, i due bulgari sono stati tratti in arresto e messi a disposizione della locale autorità giudiziaria, che ne ha disposto la traduzione presso la casa circondariale di Villa Fastiggi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>