Bologna violata e saluti a Crespi. Il resto in freezer

di 

6 febbraio 2012

Basket sotto la neve

Basket sotto la neve

PESARO – Con la Scavolini Siviglia ferma per il suo turno di riposo si è giocata la ventesima giornata del campionato della Legabasket, con due partite rimandate per la neve che sta flagellando il centro Italia: Roma – Montegranaro si dovrebbe recuperare mercoledì, mentre Teramo-Biella si giocherà il 15 febbraio. Partite molto equilibrate che hanno ulteriormente accorciato la classifica con la quota playoff a 22 punti. Del gruppone fa ancora parte la Vuelle, che ha approfittato della pausa per integrare Urbutis e per recuperare Cusin, fermo dalla partita contro la Canadian Solar Bologna.

IL MOMENTO DELLE SQUADRE:

Cade l’unico campo ancora inviolato del campionato, grazie alla vittoria dell’Armani Milano a Bologna, al termine di una bella partita con punteggio in altalena, fino al break finale a favore della squadra di Scariolo, che torna al secondo posto grazie al due a zero negli scontri diretti proprio contro i bolognesi. Tenta la fuga decisiva, la Montepaschi Siena, che dopo la sofferta vittoria a Caserta di soli due punti, ha sei lunghezze di vantaggio sulle seconde.

Venezia ormai non sorprende più, andando a vincere meritatamente a Cantù, e portandosi al quarto posto in classifica, i brianzoli hanno ingaggiato l’ex Maccabi Doron Perkins, play di grande esperienza internazionale, che farà il suo debutto proprio contro Pesaro, domenica prossima. Fanno parte delle magnifiche otto anche Sassari, trascinata dai cugini Diener, nella facile vittoria casalinga contro Cremona e Avellino dopo il successo a Treviso, più netto di quello che dice il punteggio finale. A quota 20 si porta la Cimberio Varese, dopo il successo sabato pomeriggio a Casale Monferrato, i piemontesi hanno perso l’ennesima partita nel finale, con il varesino Kangur a portare l’incontro ai supplementari con una bomba di tabella allo scadere dei regolamentari, La sconfitta è costata la panchina a coach Crespi, con la Novipiù affidata al vice Andrea Valentini.

I PIU’…….

Kee Kee Clark: Il play passato anche a Pesaro durante la gestione Amadio, disputa una grande partita con 33 punti e 35 di valutazione, con sei su nove da tre, fondamentale per il successo della Reyer a Cantù.

J.R. Bremer: Dopo essere stato decisivo contro Pesaro, il play usa appena arrivato alla corte di Scariolo, si ripete nella vittoria milanese a Bologna, con un ultimo quarto da vero protagonista.

Jurica Golemac: Lo sloveno di Avellino all’ennesima buona prestazione – 23 punti e 8 rimbalzi – per mantenere la Sidigas in zona playoff.

….  E I MENO DELLA VENTESIMA GIORNATA:

Novipiù Casale Monferrato: Saranno anche sfortunati, ma se perdi il decimo incontro al fotofinish, qualche responsabilità te le devi prendere – vedi il mancato fallo sull’ultima azione contro Varese – e Marco Crespi è costretto a rassegnare le dimissioni.

Vanoli Braga Cremona: Con Teramo che sembra uscita dalla crisi, i cremonesi rischiano seriamente di giocarsi l’ultimo posto contro Casale, per evitare la retrocessione.

Sani Becirovic: Brutta partita dello sloveno di Treviso che chiude con uno su sette da tre e meno uno di valutazione. In una squadra giovane, il play deve fare valere la sua esperienza per non lasciare la Benetton in una brutta posizione.

TRE TOP TEAM DELLA VENTESIMA GIORNATA:

E7 Emporio Armani Milano

Sidigas Avellino

Umana Venezia

TRE FLOP TEAM DELLA VENTESIMA GIORNATA:

Novipiù Casale Monferrato

Benetton Treviso

Vanoli Braga Cremona

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>