Bufere di neve e vento da Pesaro a Urbino: gli aggiornamenti

di 

10 febbraio 2012

PESARO – Bufera in atto anche su Pesaro città, con fortissime raffiche di vento e neve fin sulla costa. Alle ore 18 la neve ha risparmiato solo Fano città: da Fossosejore in poi, infatti, la neve non è riuscita ad attaccare con convinzione.  L’impressione è che sia solo una questione di minuti, purtroppo.

A Pesaro, comunque, la viabilità non ha subito per ora grossi rallentamenti. Anche nella zona più esposta al vento – l’area che comprende l’Iper Rossi e Adriatic Arena – pur con un deciso e veloce imbiancamento, le strade non hanno fin qui registrato problematiche. 

Urbania calcio e il sindaco Lucarini

Urbania calcio e il sindaco Lucarini in strada a spalare la neve

Situazione chiaramente off-limits nell’entroterra: a Urbino siamo già a 40 centimetri di “neve nuova”, a Urbania è scesa in campo la locale squadra di calcio: tutti con pala per aiutare a liberare una città assediata dalla neve. Sgomberati marciapiedi e via Roma. “Un bell’allenamento” ha scritto su Fb il sindaco Lucarini, chiamando all’appello anche altre società sportive. Disagi anche a Pian del Bruscolo, da Sant’Angelo in Lizzola fino alla piana che porta a Rio Salso. Ricordiamo che, anche per tutta la giornata di oggi, era vietato l’ingresso in autostrada per i mezzi superiori alle 7,5 tonnellate con posti di blocco all’ingresso dei caselli e passaggi telepass bloccati. Il traffico pesante si è così riversato nelle città creando non pochi rallentamenti.

Sbalzi di tensione e luce a singhiozzo tra Fano e Candelara per un un guasto al sistema elettrico: la normale situazione dovrebbe essere ripristinata entro le 19.30-20.

Sia aspettano comunicazioni ufficiale per la chiusura delle scuole.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>