Chateau d’Ax – Scavolini, ma Urbino gioca realmente in casa?

di 

15 febbraio 2012

URBINO – Dopo  l’ulteriore rinvio della gara tra la Chateau d’Ax Urbino Volley e la Scavolini Pesaro dovuto all’inagibilità del PalaMondolce,  a causa delle forti nevicate dei giorni scorsi, sembra essere risolto il problema Palazzetto con la  decisione da parte delle due società e della Lega Pallavolo Serie  A femminile di disputare la gara a Montecchio presso il PalaDionigi , giovedì 16 Febbraio alle ore  20.30.

Giancarlo Sacchi 3

Giancarlo Sacchi, foto Giardini

Una decisione sofferta ma necessaria per garantire il regolare svolgimento della gara. “Sono dispiaciuto ed amareggiato per quello che si sta verificando – afferma il presidente della Chateau d’Ax Urbino Volley Giancarlo Sacchi – spero che tutto torni alla normalità. Ieri , abbiamo dovuto fare salti mortali per poter garantire ai nostri tifosi di poter assistere a questa gara che in tanti aspettano con ansia. Il palazzetto di Montecchio seppur con una capienza ridotta ci permette di non doverci spostare per molti chilometri. “La società della Robur Tiboni Urbino comunica che da oggi pomeriggio fino a domani alle ore 13.00 presso la “Degusteria Raffaello” in Via Bramante in Urbino sarà possibile acquistare  il biglietto d’ingresso alla gara e vista la capienza della struttura consiglia agli Urbinati di acquistare il biglietto prima della partenza.

Il problema, semmai, sarà tornare a casa una volta finita la partita: Montecchio, infatti, con la strade ghiacciate e la neve presente ancora in molte zone, a oggi risulta più facilmente raggiungibile da Pesaro che dalla città ducale. Immaginiamo come si presenterà il tragitto di ritorno verso alle 23. Questo, senza contare che il PalaDionigi, per la Scavolini Pesaro, è una sorta di seconda casa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>