Addio don Silvio Linfi. Chi ti ha conosciuto non ti dimenticherà

di 

16 febbraio 2012

CANDELARA – Tutta Candelara, ma non solo la frazione collinare, s’è stretta ieri nel ricordo di don Silvio Linfi. Partecipatissima la funzione funebre del sacerdote pesarese scomparso i giorni scorsi all’età di 87 anni, con tantissime persone a testimoniare apprezzamento per un uomo semplice e colto, dotato di ironia e di una intelligenza fuori dalla norma.

Pieve di Santo Stefano Candelara

La Pieve di Santo Stefano Candelara, per tanti anni la casa di don Silvio Linfi

La messa, prima dell’accompagno al vicino cimitero di Novilara, è stata officiata dall’arcivescovo di Pesaro Piero Coccia in persona. Un altro vescovo di Pesaro, l’attuale presidente della Cei Angelo Bagnasco, voleva ordinarlo monsignore ma lui, schivo e umile com’era, rifiutò. Lo ricorda sulle colonne del Resto del Carlino di oggi don Marco Di Giorgio, l’attuale parroco di San Luigi ma per 18 anni a Candelara, a fianco a don Linfi.

C’erano anche diversi colleghi e alunni del liceo scientifico Marconi e del classico nel Seminario minore di cui è stato anche vicerettore. Ciao Silvio. Chi ti ha conosciuto non ti dimenticherà.

e.lu.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>