Aziende pesaresi colpite dalla neve: ecco come fare denuncia

di 

16 febbraio 2012

PESARO – Anche a Petriano, zona industriale confinante con il centro abitato del Gallo, sta vivendo una sua Ground Zero: i tetti dei capannoni non hanno retto al peso della neve e una decina di aziende hanno riportato danni devastanti, ancora in atto e per questo non quantificabili in denaro.

Intanto, ai fini della trasmissione alla Regione Marche, le aziende del territorio del Comune di Pesaro che abbiano avuto danni a seguito delle eccezionali nevicate di questi giorni sono invitate a presentare una dichiarazione di denuncia degli stessi alle associazioni di categoria di riferimento, le quali le consegneranno poi al Comune per l’inoltro alla Regione.

 

La dichiarazione deve contenere:

• nome dell’azienda – Partita IVA/Cod. Fiscale – data di inizio e fine dell’eventuale fermo attività – i danni rilevati in termini di lucro cessante e danno emergente.

Per consentire alla Regione di adottare tempestivamente i provvedimenti in materia, si invitano le aziende a formulare le dichiarazioni entro pochi giorni.

PRECISAZIONE

La Regione ha precisato che la prima denuncia dei danni serve solo ai fini della quantificazione di massima degli stessi per il territorio regionale e non costituiscono alcuna forma di richiesta di intervento pubblico. Eventuali misure saranno concordate dalla Regione con le associazioni di categoria.

Le imprese, in vista di successive formali richieste di risarcimento dei danni, devono dotarsi di tutte le documentazioni utili a comprovare il danno: raccolta documentazione fotografica dei danni materiali subiti (possibilmente con data e ora), raccolta documentazioni amministrative utilizzabili come “pezze d’appoggio”, asseverazione pubblica (laddove possibile di un pubblico ufficiale) o eventualmente anche perizia giurata.

Capannone neve

Un capannone distrutto dalla neve

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>