Banditi armati fanno razzia di pellicce a FossoSejore

di 

22 febbraio 2012

FANO – Erano le 17 di ieri quando sono entrati armati di pistole per fare una razzia di pellicce, nel laboratorio Gentili, sulla statale 16 a Fosso Sejore. Erano in tre e, complice l’isolamento dell’edificio rispetto ai centri abitati di Pesaro  e Fano, sono riusciti a farsi consegnare diverse pellicce e a fuggire al volante di un furgoncino bianco.

Questa mattina, con una conferenza stampa in Questura, sono stati illustrati i particolari dell’operazione che ha portato all’arresto lampo di uno dei malviventi e all’individuazione degli altri due complici.

Polizia Stradale

La polizia, subito allertata dal personale del laboratorio, ha intercettato i malviventi in zona Pincio, a Fano, riuscendo a bloccare uno dei tre complici: un campano, un professionista di questo genere di colpi. Per gli altri due, fuggiti a piedi per le vie del centro, è scattata una caccia all’uomo.

I tre malviventi, tutti di origine campana, camuffati da corrieri di una nota ditta, con un sotterfugio si erano fatti aprire la porta della pellicceria e, dopo essere entrati all’interno armati di pistola, risultata poi inertizzata, hanno malmenato il titolare e sequestrato quattro persone chiudendole in un bagno, caricando le pellicce, per un valore di circa 500mila euro, su un furgone.

L’immediato intervento della Polizia ha permesso di individuare ed intercettare, dopo un inseguimento in pieno centro a Fano, il furgone utilizzato e fermare uno dei tre rapinatori, con il contestuale recupero della refurtiva.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>