Flaminia Calcio a 5, ad Ortona per dimenticare Milano

di 

25 febbraio 2012

FANO – A pochi giorni dalla sconfitta nel recupero di San Donato Milanese, la ASD Flaminia ha la possibilità di rimettersi in carreggiata andando a rendere visita al fanalino di coda Aragonese. “La classifica non deve ingannare nè tantomeno il risultato dell’andata”. Sono parole di Matteo Bresciani, vice allenatore delle biancoazzurre.

Matteo Bresciani

Matteo Bresciani, vice allenatore dell'Asd Flaminia Fano

“Loro si giocano tutto in questa partita – continua Bresciani – e ci metteranno tanta grinta per non fallire l’appuntamento con il successo. Noi invece dobbiamo ritrovare la grinta persa a San Donato Milanese perchè vogliamo tornare subito a far punti. Anche se abbiamo conquistato la larghezza con largo anticipo non vogliamo fermarci qua, anzi: vogliamo fare più punti possibili e scalare la classifica più che si può”.

 

Nel recupero perso con il Kick Off mercoledì scorso c’è tanto del Flaminia. “Non siamo state le solite, non abbiamo fatto ciò che sappiamo e, anche se siamo riuscite ad arrivare al pareggio ad inizio ripresa con la Tagliabracci, abbiamo dato segnali di risveglio solo quando siamo andate sotto 3-1. Dispiace perchè volevamo fare bene contro un avversario comunque forte che ci ha messo in grande difficoltà col suo gioco fatto di continue entrate-uscite e giro palla; va anche detto che sull’1-1 abbiamo divorato il possibile vantaggio con Marina Bonito: se fosse entrata quella palla forse staremmo qua a parlare di una gara diversa, ma le cose sono andate diversamente quindi va ammesso che il Kick Off ha vinto con merito.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>