Che bella Vis! Bellucci e Paoli firmano il colpo a Canistro

di 

26 febbraio 2012

LUCO CANISTRO – VIS PESARO 0-2
LUCO CANISTRO: Nutricato, Del Gizzi, Di Stefano, Severini, Di Fausto (25’ st Sebastoli), Merenda, Ciaprini (30’ pt Mancini), Iacovitti, Pedalino (1’ st Tommasi), Berardi, Avino. All. Promutico
VIS PESARO: Foiera, Dominici G., Bartolucci, Paoli, Santini, Boinega, Torelli G. (31’ st Ridolfi), Torelli A., Vicini (30’ st Zonghetti), Omiccioli, Bellucci (40’ st Duranti). All. Bonvini
ARBITRO: Massimi di Termoli
RETI: 1’ st Bellucci, 40’ st Paoli
NOTE: tempo variabile, terreno di gioco pesante, spettatori 150 circa tra cui quattro pesaresi della Vecchia Guardia; ammoniti Berardi, Merenda, Del Gizzi, Foiera

 

CANISTRO (L’Aquila) – Canistro da tre punti realizzato. La Vis Pesaro torna dalla trasferta abruzzese in terra aquilana con una vittoria meritatissima, giunta grazie a una superiorità tecnica dimostrata per tutto l’arco dell’incontro.

Vis Pesaro-Atletico Trivento, esultanza sotto la curva

La Vis può esultare alla vittoria ritrovata (foto Giardini)

Le reti, arrivate subito dopo l’intervallo e sul finire di seconda frazione, sono state realizzate da Luca Bellucci, sbloccatosi da un periodo non brillantissimo di forma con un diagonale dopo accelerazione fulminea sulla trequarti, e da Lorenzo Paoli, il capitano biancorosso che ha dipinto nel sette una punizione dai 25 metri di rara bellezza. Nel mezzo la reazione del Luco Canistro che però, al di là di qualche mischia e di aver fatto collezione di angoli, non s’è mai resa chissà quanto pericoloso dalle parti di Foiera.

Vittoria meritata si diceva, anche perché pure la prima frazione vissina era stata notevole. Atteggiamento autorevole e belle trame di gioco che però non avevano fruttato un vantaggio che comunque sarebbe stato legittimo. Bene tutti, non si può non sottolineare la prestazione della difesa over, formata da Paoli, Santini e Boinega in un inedito, per quanto azzeccato, 3-5-2 di partenza.

E adesso via con due partite interne. Al Benelli mercoledì arriva il San Nicolò, domenica prossima la Recanatese. L’operazione risalita è ufficialmente cominciata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>