Volley, la strada per i playoff

di 

28 febbraio 2012

PESARO – Nell’intervista al presidente Giancarlo Sorbini abbiamo avanzato anche l’ipotesi più pessimista per la Scavolini Volley. Ovvero la mancata partecipazione ai playoff, che significherebbe automaticamente l’esclusione dalle prossime coppe europee. L’ipotesi più negativa è figlia dell’incredibile sconfitta patita domenica a Pavia.

Scavolini volley-Chieri 7 Alix Klineman

Alix Klineman, foto Davide Gennari

A tre giornate dalla fine, è evidente che la Scavolini – che giocherà solo due partite, dovendo riposare per la mancata partita casalinga con la Spes Conegliano (altro tasto dolente) – dovrà affidarsi anche ai risultati altrui. Vincendo a Pavia, invece, avrebbe avuto la quasi certezza di chiudere almeno sesta. Oggi è assai improbabile.

Dunque, diamo uno sguardo al calendario (in maiuscolo le partite in casa) per renderci conto di cosa attende le biancorosse di Pedullà e le dirette rivali, dando per scontato che le prime quattro piazze sono assegnate a Busto Arsizio, Villa Cortese, Urbino e Bergamo, e così gli ultimi due posti per Chieri e Pavia.

Partiamo allora dalla quinta classificata

Asystel Novara, 26 punti
Domenica 4 marzo, ore 18: MC-CARNAGHI VILLA CORTESE
Mercoledì 7 marzo, ore 20,30: Cariparma SiGrade Parma
Domenica 11 marzo: REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA

Scavolini Pesaro, 25 punti
Sabato 3 marzo, ore 20,30: Norda Foppapedretti Bergamo
Mercoledì 7 marzo osserva il turno di riposo
Domenica 11 marzo: Chieri Torino

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza, 25 punti
Domenica 4 marzo osserva il turno di riposo
Mercoledì 7 marzo, ore 20,30: CHATEAU D’AX URBINO
Domenica 11 marzo: Asystel Novara

Liu•Jo Modena, 23 punti
Domenica 4 marzo: RISO SCOTTI PAVIA
Mercoledì 7 marzo, ore 20: MC-Carnaghi Villa Cortese
Domenica 11 marzo: NORDA FOPPAPEDRETTI BERGAMO

Cariparma SiGrade Parma, 20 punti
Domenica 4 marzo, Chieri Torino
Mercoledì 7 marzo: ASYSTEL NOVARA
Domenica 11 marzo: osserva il turno di riposo.

 

Come si può notare, devono riposare Pesaro, Piacenza e Parma, tutte impegnate nella lotta per i playoff. La Scavolini è l’unica che non giocherà davanti al pubblico amico e – come Parma – dovrà affrontare in trasferta Chieri, che forse si sentiva salva ma per colpa delle colibrì non lo è più. Potete immaginare come giocherà Chieri la partita dell’ultima giornata, soprattutto se le piemontesi dovessero perdere il confronto diretto con la Riso Scotti Pavia, in programma mercoledì 7 marzo. Ma se chi è causa del suo mal pianga se stesso, la Scavolini Volley – come sostiene il presidente Sorbini – deve recuperare altrove, magari già sabato sera a Bergamo, i punti lasciati a Pavia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>