Buon compleanno Rossini, visita ai luoghi di Gioachino e conversazione golosa

di 

1 marzo 2012

Buon compleanno Rossini

PESARO – Passato il giorno del compleanno, continuano – e continueranno con proposte diverse per tutto l’anno – le iniziative dedicate a Rossini. Sabato 3 marzo, alle 16.30, parte il primo itinerario ‘Rossini a Pesaro’, per scoprire i “luoghi” che raccontano vita e opere del compositore ma anche l’amore per la città di nascita, sua erede universale. Promosso da Sistema Museo in collaborazione con la Fondazione Rossini, il percorso guidato – che verrà riproposto anche durante la stagione estiva – darà modo ai partecipanti di visitare: Casa Rossini, che per l’occasione ospita due nuovi dipinti della Fondazione Rossini e una preziosa pendola francese in bronzo dorato su cui troneggia la figura di Gioachino, i Musei Civici per ammirare la collezione Hercolani Rossini della Pinacoteca tra cui il capolavoro di Guido Reni La caduta dei giganti tornato di recente da una prestigiosa mostra fiorentina, il Tempietto Rossiniano che custodisce autografi di opere, lettere, cimeli e immagini del genio pesarese. L’ingresso è a pagamento e si richiede la prenotazione (0721 387357, pesaro@sistemamuseo.it).

Il pomeriggio si conclude all’In.pu.t, alle ore 18, per affrontare, ancora una volta in omaggio al grandissimo compositore notoriamente anche raffinato gourmet, uno dei temi più confortevoli e intriganti dell’arte conviviale e della cultura gastronomica: il cioccolato. L’incontro farà riferimento al cibo degli dei e allo squisito e speziato “squaglio”, molto presente non solo nella storia del melodramma, ma anche protagonista nei rinfreschi dei teatri o in quei caffè o sale da the frequentati da compositori, librettisti, cantanti e maestri d’orchestra ma pure da tutto il mondo parallelo che governava l’epoca d’oro dell’opera lirica: ossia soprintendenti, registi, editori, impresari. Tra questi ultimi va ricordato Domenico Barbaglia – impresario di Rossini al teatro San Carlo di Napoli – creatore di una mescita particolarmente golosa di cacao, caffè e panna, universalmente perpetuata nel tempo dai cultori del Belcanto e non solo, come “barbagliata” o “barbajata”.Tazze di questa antica specialità verranno servite nella conversazione tenuta dallo storico della cultura gastronomica e dell’arte conviviale Tommaso Lucchetti, che narrerà memorie e storie di cioccolata nella biografia rossiniana, nel repertorio operistico e nell’atmosfera di quell’ottocento gaudente e creativo delle capitali europee. Otello Renzi, sommelier e gastronomo, presenterà invece in assaggio l’ormai celebre “Dolce Rossini”.

www.pesarocultura.it

Sabato 3 marzo

> h 16.30_sedi diverse Itinerario ‘Rossini a Pesaro’

ingresso a pagamento con prenotazione (tel 0721 387357, pesaro@sistemamuseo.it)

> ore 18.00_In.pu.t. (via Rossini 41) Rossini e il cioccolato

Ingresso libero (info 0721 1836768)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>