Alla ricerca del vincitore perduto

di 

2 marzo 2012

FANO – Continua a squillare ininterrottamente il telefono dell’Ente Carnevalesca. Tema dominante delle chiamate è la Lotteria del Carnevale e il numero dei tagliandi vincitori dell’estrazione di domenica 26 febbraio (serie “Maschere” datata 5 febbraio). Deve ancora farsi avanti, però, il vincitore del primo premio messo in palio dalla concessionaria Gruppo Liera Automobili, l’Auto DR1 completamente accessoriata già assegnata, nel primo turno di estrazione di domenica 19 febbraio, alla giovane 20enne fanese Laura Federici.

Auto e associazioni

I rappresentanti delle associazioni davanti all'auto in palio nella lotteria benefica del Carnevale

L’ente Carnevalesca ricorda quindi il numero dei tagliandi vincitori. Il primo premio, l’auto DR1 in questione, è stato vinto dal biglietto serie Tartaglia numero 121. Il terzo biglietto estratto è quello serie Pulcinella numero 195. Il vincitore si aggiudica una bici elettrica messa in palio da Bargnesi di Cascioli. Il weekend per 2 persone nella riserva privata San Settimio è stato vinto dal possessore del biglietto serie Meneghino numero 676.

Assegnati invece il secondo premio (coupon serie Gioppino numero 885), il buono spesa da 1.000 euro da consumare al Conad Flaminio di Sant’Orso, e il quinto premio, la city-bike di Bargnesi di Cascioli che Neda Favilli, turista di Livorno, ha vinto grazie al coupon serie Beppe Nappa numero 454.

“Continuate a tentare la fortuna – ha suggerito il presidente dell’ente Carnevalesca Luciano Cecchini – e a portare la vostra vicinanza alle associazioni del territorio. Ricordo infatti che, quest’anno, i biglietti della Lotteria del Carnevale devolveranno gran parte del loro costo in beneficenza a enti e associazioni locali”.

Alla Mensa dei Poveri di San Paterniano – Opera Padre Pio di Fano sarà devoluto 0.50 euro per ogni biglietto venduto. Un’altra parte dell’incasso, 1 euro a coupon venduto, sarà assegnato alle seguenti associazioni: Anfas Centro Itaca, associazione Oasi dell’Accoglienza, oratorio L’incontro di Fenile, associazione Quei D’la Del Fium, associazione Virtus Volley Fano, oratorio La Stazione, comitato provinciale Unicef, associazione Es.Ma.Ba.Ma. onlus, fondazione Avsi, Camping Club Fano, associazione Gente di Quinta, Unione Italiana Ciechi – sezione di Pesaro, Scout F.SE 1°, associazione Ant, fondazione Fano Solidale in collaborazione con Club Non Solo Donna, Club Anziani Gimarra, Club Anziani Cuccurano, U.S. Pontesasso, Cuore Granata.

L’organizzazione del Carnevale di Fano ha inoltre ricordato che è possibile prenotare gli ultimi posti nei palchi e nelle tribune posizionate lungo viale Gramsci in occasione dell’ultima giornata di sfilate dei carri allegorici del Carnevale di Fano in programma domenica 4 marzo contattando l’agenzia Viaggi Metauro in via Arco d’Augusto, 51 (telefono 0721.800898) oppure presentandosi in viale Gramsci il giorno stesso della sfilata.

Si ricorda che il Carnevale di Fano è promosso dal Comune di Fano – Assessorato al turismo, eventi e manifestazioni in collaborazione con l’ente Manifestazioni ed è organizzato dall’ente Carnevalesca con il contributo della Regione Marche.

Info su www.carnevaledifano.eu.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>