Scavolini Volley, cercasi disperatamente tre punti

di 

2 marzo 2012

PESARO – Gettati al vento i tre punti in palio domenica scorsa a Pavia – senza con questo volere mancare di rispetto alla Riso Scotti, che ha giocato meglio e vinto meritatamente – la Scavolini prova a recuperarli in un campo sulla carta più difficile di quello pavese.

Le colibrì sono attese, sabato sera alle ore 20.30, al PalaNorda di Bergamo dove le padrone di casa della Norda Foppapedretti, quarte in classifica e reduci dalla cocente eliminazione nei quarti di finale della Cev Champions League contro le cugine di Villa Cortese, proveranno a ritrovare la strada della vittoria, che la Scavolini ha smarrito al cospetto dell’ultima in classifica facendo male al Chieri Torino e a se stessa.

Infatti, la vittoria della Riso Scotti ha riaperto il discorso salvezza, che sembrava chiuso prima del 3-1 sulla Scavolini che è attesa domenica 11 marzo, ultima di campionato, dalla squadra piemontese. Diciamo la verità, forse con un po’ di superbia, a Pesaro si pensava – alla luce delle recenti prove della squadra di Pedullà – che sarebbero arrivati – tra Pavia e Chieri – otto punti. Non è andata così e c’è il rischio che i punti possano essere addirittura zero.

Scavolini Pesaro-Norda Foppapedretti Bergamo 4 Francesca Ferretti

Francesca Ferretti, quanto lavoro

A meno che.. a meno che la Scavolini non reagisca e dimostrando amor proprio e soprattutto amore per la società che paga gli stipendi, vada a recuperare a Bergamo i punti lasciati a Pavia.

E’ un compito difficile, perché nella precedente apparizione (ma si giocava a Treviglio ed era Champions League) la Norda Foppapedretti si è imposta 3-0, ribadendo la superiorità una settimana dopo al PalaCampanara.

Certo che la battaglia combattuta con Villa Cortese mercoledì sera è stata dura ed uscire sconfitte al Golden Set non deve avere fatto bene al morale delle bergamasche, apparse svuotate dopo il ko che le ha escluse per la seconda stagione consecutiva dalle Final Four, loro che la Champions League erano abituate a vincerla.

Una cosa è certa: la ventesima giornata della regular season offre a Ferretti e compagne una grande opportunità. I tifosi – smarriti dopo i ko di Pavia, come ha raccontato alla perfezione Giada Biagioli – hanno ancora fiducia, anche se per mancanza di numero di partecipanti non si farà il pullman organizzato dai Balusch. Alcuni tifosi andranno ugualmente in Lombardia con le proprie automobili.

Si ovvierà guardando la diretta su Rai Sport 1 o ascoltando Radio Incontro. Poi si faranno altri conti in vista del turno di mercoledì, quando la Scavolini osserverà il riposo imposto dal ritiro della Spes Conegliano. La stagione regolare finirà la domenica successiva, quando le biancorosse chiuderanno a Chieri.

LE ALTRE PARTITE DELLA NONA DI RITORNO (domenica ore 18)

Chateau d’Ax Urbino – Yamamay Busto Arsizio
Asystel Novara – MC-Carnaghi Villa Cortese
Liu•Jo Modena – Riso Scotti Pavia
Chieri Torino – Cariparma SiGrade Parma
Riposa Rebecchi Nordmeccanica

LA CLASSIFICA

Yamamay 50, MC-Carnaghi 39, Chateau d’Ax 34, Norda Foppapedretti 30, Asystel 26, SCAVOLINI e Rebecchi Nordmeccanica 25, Liu.Jo 23, Cariparma SiGrade 20, Chieri 6, Riso Scotti 4.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>