Per la Snoopy di Pantieri un punto e tanta rabbia

di 

4 marzo 2012

SOVERCHIA MARMI SAN SEVERINO – SNOOPY PESARO 3-2
SOVERCHIA MARMI SAN SEVERINO: Campetella, Crescenzi, Cruciani, Francucci, Losurdo, Palmieri, Paoloni A., Paoloni T., Paparoni, Prosperi, Purini, Sfrappini, Soverchia. All. Pelagalli
SNOOPY PESARO: Battistoni, Malatesta, Antonioli, Abboni, Fedrighelli, Iannetti, Tasini, Grossi, Ghiandoni, Battistelli (L) All. Pantieri, Nico
ARBITRO: Soverchia
PARZIALI: 28-26; 19-25; 25-20; 20-25; 15-10

 

Timeout Snoopy di Pantieri

Un timeout della Snoopy di Pantieri

SAN SEVERINO MARCHE (Macerata) – La Snoopy torna dalla trasferta di San Severino con un punto e tanta rabbia. Si perché anche se la formazione di Pantieri ha commesso qualche errore, resta indubbio che sia stato l’arbitro a condizionare pesantemente il risultato.

“Non cerchiamo alibi o scuse – ha spiegato l’allenatore pesarese – ma nei momenti decisivi dei set ci sono state decisioni per noi veramente incomprensibili”. La partita è stata intensa e combattuta. La Snoopy dall’inizio del secondo parziale, ha dovuto fare i conti anche con l’infortunio del libero Battistelli, che ha stretto i denti ed è rimasta in campo.

“Soverchia Marmi era una squadra alla nostra portata, peccato non aver strappato i tre punti. Ma in trasferta ci manca quella tranquillità e quella fluidità di gioco che abbiamo in casa”. Un plauso particolare va a Ghiandoni e Malatesta, vere e proprie trascinatrici della formazione pesarese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>