Mobilità sostenibile, abbonamenti agevolati e car pooling

di 

6 marzo 2012

PESARO – Rinnovato fino al 31 maggio 2013 l’accordo fra il Comune di Pesaro, Pesaro Parcheggi spa e gli enti aderenti all’osservatorio Mobilità-tempi per il rilascio di abbonamenti agevolati di sosta al “Curvone”, in attuazione del progetto “Eppur si muove” sugli spostamenti casa-lavoro. Delle agevolazioni potranno usufruire tutti i dipendenti di enti e associazioni aderenti all’osservatorio (oltre 40).

Giorgio Montanari, Andrea Biancani, Antonello Delle Noci e Antonio Viggiani

Giorgio Montanari, Andrea Biancani, Antonello Delle Noci e Antonio Viggiani

“Considerata la posizione strategica del parcheggio ‘Il Curvone’ rispetto al centro – spiega l’assessore alla Mobilità Andrea Biancani – l’accordo va ad arricchire il ventaglio di opportunità e condizioni favorevoli per ottimizzare gli spostamenti dei dipendenti. Inoltre, è in sintonia con gli obiettivi dell’Amministrazione comunale di considerare lo spazio del centro urbano di grandissimo valore, di ridurre il numero di veicoli in sosta sulle strade, nonché di diminuire la pressione della sosta di lunga durata sulle aree del centro storico”.

L’accordo prevede sconti del 42% sugli abbonamenti al Curvone; lo sconto aumenta al 52% in caso di abbonamento per auto utilizzata in car-pooling (minimo 3 persone a bordo). Tra l’altro, in questi giorni, il Comune di Pesaro ha attivato un servizio gratuito su www.carpoolingpesaro.it per incontrare altre persone disponibili a condividere l’auto per recarsi al lavoro. Ora infatti il car pooling sarà disponibile per tutti i cittadini, e non solo per quelli legati all’osservatorio Mobilità-tempi.

Oltre allo sconto sulle tariffe standard, per rispondere meglio alle esigenze dei dipendenti sono previsti: abbonamenti per una specifica tipologia di fascia oraria (mattino con due rientri pomeridiani), tessere a consumo, possibilità di rateizzare gli abbonamenti annuali.

“L’ampliamento del progetto ‘Eppur si muove’ prosegue con l’attuazione di una serie di interventi integrati – continua Biancani – quali la promozione e l’incentivazione dell’uso del trasporto pubblico, la realizzazione di itinerari per favorire la mobilità ciclabile, la realizzazione di nodi di scambio per potenziare l’intermodalità, il potenziamento del bike sharing, la promozione del car pooling”.

Gli abbonamenti si possono chiedere o direttamente al presidio del parcheggio “Il Curvone” o attraverso il referente dell’ente o dell’associazione che provvederà a raccogliere le richieste e a inoltrarle alla Pesaro Parcheggi spa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>