Caos Casello, Ricci e Ceriscioli: “Incontro con Spacca”

di 

7 marzo 2012

PESARO – “Le dichiarazioni dell’assessore regionale Viventi sul casello di Santa Veneranda? Un fulmine a ciel sereno, noi alla Regione abbiamo chiesto un aiuto per chiudere al meglio la questione, non per rimettere tutto in discussione”. E’ alquanto seccato il sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli, che questa mattina, dopo aver letto le dichiarazioni dell’assessore Viventi sulla “bocciatura” del casello “a monte” ha convocato una conferenza stampa insieme al presidente della Provincia Matteo Ricci.

Luca Ceriscioli e Matteo Ricci

Luca Ceriscioli e Matteo Ricci

“L’assessore regionale – continua il sindaco – a mio giudizio si è dimostrato inadeguato a gestire il passaggio politico-amministrativo sulla vicenda casello, vicenda molto delicata e importante. In questo modo si rimettendo in discussione con argomenti fragilissimi, non solo le nuove ulteriori opere complementari, ma anche quelle che erano già state assegnate, e con il rischio inoltre di riaprire un dibattito che in città ha impegnato i consigli comunali e provinciali, riuscendo a chiudere la vicenda con ordini del giorno approvati a larga maggioranza. Ora l’assessore Viventi vorrebbe riaprire la vicenda senza rispettare le posizioni già espresse dagli enti locali?”.

Il presidente della Provincia di Pesaro e Urbino Matteo Ricci, è totalmente d’accordo con il sindaco. “Assolutamente sì. Noi – sottolinea – abbiamo chiesto una mano alla Regione a chiudere la vicenda rapidamente, con il maggior numero possibile di opere complementari, non di complicarci la vita. Invece questa uscita di Viventi complica una storia chiusa già da un anno, grazie all’accordo in consiglio comunale e provinciale”.

Sindaco e presidente hanno quindi ribadito: “Abbiamo bisogno di una Regione rispettosa degli orientamenti delle istituzioni locali e che ci aiuti a chiudere rapidamente la questione casello santa Veneranda e opere compensative. Chiediamo quindi che l’incontro programmato in Regione si svolga alla presenza del presidente Spacca in modo tale che chiarisca le cose e chiuda definitivamente la vicenda”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>