Casa dolce casa: sabato il PesaroFano torna a giocare a Campanara

di 

9 marzo 2012

PESARO – Spentesi le luci della ribalta nazionale delle Final eight di coppa Italia di A2 femminile e di A maschile, il palaFiera sabato torna ad ospitare le gesta sportive dell’Italservice PesaroFano. I ragazzi di Marques, che prima della sosta avevano battuto il Cagliari e poi impattato a Civitanova, alle 15.30 giocheranno col Belluno dell’ex Pesaro Five Jonatas Melo. Un cliente scomodo di fronte al quale dare il meglio di sé.

PesaroFano-Milano, Eriel Pizetta

Il calciatore a 5 dell'Italservice PesaroFano Eriel Pizetta, nella foto Marco Giardini

“Una buonissima squadra – la definisce Eriel Pizetta, 21enne calciatore a 5 del PesaroFano – con tanti giovani veloci che propongono un gioco offensivo. Dovremo essere bravi e fare il nostro meglio col massimo della concentrazione, consapevoli che per noi non sarà certo facile”.

Una consapevolezza che Pizetta ha maturato anche nelle Final eight di coppa Italia, dove la Canottieri Belluno è stata eliminata al primo turno dal Genzano che poi ha alzato la coppa. “Ma la Cogianco aveva qualcosa in più di tutte le altre”, spiega prima di ribadire il concetto: “Dovremo essere concentrati senza lasciare nulla al caso”.

Nelle file biancorosse-granata tutti abili e arruolabili, a parte Guinho che deve scontare la terza e ultima giornata di squalifica comminatagli. Attenti a Melo, ex di turno che in settimana ha dispensato elogi alla famiglia marchigiana di cui è stato parte per due stagione, ma è il Belluno nel suo complesso ad avere calciatori a 5 di valore che sono in piena lotta per il primo posto (il Cagliari capolista in fondo è solo quattro gradini più in alto).

Capitolo giovanili. Domenica scorsa alle 19.30, dopo che il palaFiera di Campanara aveva appena ospitato l’atto finale delle Final eight che ha richiamato 1.000 spettatori e anche di più, l’under 21 del PesaroFano ha giocato – e vinto – contro l’Audax Città Sant’Angelo. Eloquente il 6-0 finale, griffato Fraccaro, Pizetta (tripletta), Perez e Fabbroni, che ha confermato i giovani calciatori a 5 dell’Italservice al primo posto del girone G con 45 punti in 16 partite (15 vittorie e una sola sconfitta!). L’under 21 del PesaroFano ha così strappato il pass per i playoff nazionali a cui prenderà parte dal primo aprile prossimo. Da definire l’avversaria. Ulteriori info su www.pesarofano.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>