Museo della Marineria, domenica un nuovo laboratorio per i bambini

di 

9 marzo 2012

PESARO – I più piccoli potranno conoscere un mezzo di comunicazione fondamentale in mare con l’istruttore della Federazione Italiana Vela Bruno Tamburini

La storia di un territorio si può raccontare anche attraverso la cultura del mare: è ciò che accade al Museo della Marineria Washington Patrignani dove è possibile ammirare oggetti e documenti legati ai mestieri del porto, alle barche e alle tecniche di navigazione. Il mare rappresenta un mondo molto affascinante anche per i più piccoli; per questo, il museo comunale di Villa Molaroni propone, domenica 11 marzo alle 16.30, un nuovo laboratorio per bambini (6-10 anni) dedicato al linguaggio delle bandiere.

Museo della marineria

Museo della Marineria

Si tratta, infatti, di uno strumento importantissimo per la comunicazione in mare; quando si naviga, si possono incontrare imbarcazioni provenienti da paesi lontanissimi fra loro i cui equipaggi rischiano di non poter dialogare a meno che non abbiano una lingua in comune. Le differenze tra popoli e civiltà lontani si annullano usando le bandiere del Codice Internazionale che rappresentano un sistema di comunicazione davvero efficace e immediato.Dopo una breve spiegazione, i giovani partecipanti potranno disegnare le bandiere che simboleggiano le lettere iniziali del loro nome e cognome. Il laboratorio, a cura di Bruno Tamburini – istruttore della Federazione Italiana Vela – è gratuito ed è aperto ad un massimo di 18 bambini; ègradita la prenotazione. Il Museo della Marineria Washington Patrignani è aperto venerdì, sabato e domenica dalle 16 alle 19; nei restanti giorni della settimana può essere visitato su prenotazione da gruppi e scuole (call center per gruppi 199 151 123, numero verde per scuole 800 961 993).

Per info e prenotazioni 0721 35588 Museo della Marineria (da venerdì a domenica 16-19); 0721 387541 Musei Civici (da martedì a giovedì 10-13, da venerdì a domenica 10-13, 15.30-19)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>