Flaminia, il Breganze e poi due finali

di 

10 marzo 2012

FANO – ASD Flaminia carica e consapevole di poter arrivare dove nessuno pensava quando sono solo tre le giornate al termine di questo scintillante primo campionato di Serie A Nazionale di calcio a 5 Femminile. Al PalaBiagioni arriva il Breganze, formazione da tenere in massima considerazione come ci testimonia Susi Faccani, portiere biancoazzurro, ferma ai box per una contrattura.

 

Susi Faccani

Susi Faccani

“E’ una gara da affrontare con la determinazione che stiamo mettendo in campo ultimamente, perchè affrontiamo una squadra che fa del gruppo l’arma principale; all’andata perdemmo di misura soprattutto per colpa nostra, ma era dicembre: il nostro mese nero. Sarà curioso e stimolante affrontare le venete adesso che stiamo vivendo un bel periodo di forma. Mi ricordo una buona squadra con corsa, voglia e un gruppo fatto di poche individualità in cui spicca un portiere molto forte che all’andata ci parò tutto o quasi. Battere il Breganze sarebbe la cosa migliore per poi giocarsi due finali con Portos e Preci. Siamo cariche, ormai sentiamo possibile questa impresa.

Ho letto – conclude la Faccani – le dichiarazioni di grande stima rilasciate dai biancorossi nei nostri confronti e devo dire che ovviamente ci fa piacere essere considerate in quel modo”.

 

Intanto la squadra venerdì sera ha disputato un’amichevole contro le ragazze UISP della stessa franchigia. Netta la vittoria per la squadra FICG che si è imposta 13-1 con una tripletta a testa per i due bomber Giovanelli e Tagliabracci cui si aggiungono la doppietta di Rosciani e le marcature singole di Deriu, Magnanti, Pulanich, Bonito e Morbidelli. Per quest’ultima va spesa una parola particolare visto che proprio ieri ha realizzato, seppur in amichevole, la prima rete dopo un infortunio grave che l’ha tenuta lontana dai campi per tutta la stagione. Per la Flaminia UISP gol della bandiera di Carbonari.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>