Concorso internazionale “Giordani”, a maggio le selezioni a Fano

di 

11 marzo 2012

NEW YORK – Dal 27 febbraio al 3 marzo si è tenuta a New York la prima selezione del II Concorso Internazionale di Canto Lirico “Marcello Giordani”. Il Concorso  si compone di due sezioni, una americana, organizzata dalla Fondazione “Marcello Giordani” in collaborazione con la Gerda Lissner Foundation, e una italiana in collaborazione con la Fondazione Teatro della Fortuna di Fano, le cui selezioni si avranno al Teatro della Fortuna dal 9 al 13 maggio prossimi.

Concorso FMG - Juan Josè De Leon - tenore

Concorso FMG, Juan Josè De Leon, tenore

Le finali si sono svolte il 3 marzo presso la Merkin Concert Hall del Centro Kaufman di New York.  Il Concorso ha assegnato ai vincitori premi in denaro per un valore totale di 24.500 USD e diversi premi in opportunità lavorative, tra cui, oltre  un ruolo nella produzione di Falstaff al Teatro della Fortuna di Fano, anche un ruolo in un’opera al Crested Butte Music Festival (USA) e un ruolo o un concerto al Vero Beach Opera in Florida (USA).

Diciotto i finalisti che si sono esibiti accompagnati dal pianista Jonathan Kelly.

La giuria, presieduta dal tenore Marcello Giordani e composta da Giuseppe De Leo, sovrintendente Teatro della Fortuna di Fano, Stephen De Maio, presidente “Gerda Lissner Foundation”, Sabino Lenoci, direttore rivista “L’Opera” e direttore artistico “Accademia Lariana”, Ken Benson, direttore esecutivo “Fondazione Marcello Giordani”,Johnathan Friend, direttore artistico Metropolitan Opera di New York, Renata Scotto, soprano e regista d’opera, Roberto Parmeggiani, direttore musicale Teatro della Fortuna di Fano, Johnathan Pell, Dallas Opera, Christina Scheppelmann, Washington National Opera, Alexander Schierle,  Crested Butte Music Festival, Colorado,Román Ortega Cowan, direttore artistico, Vero Beach Opera, Florida, Virginio Fedeli, agente Atelier Musicale, Davide Garattini, rivista L’Opera, Matthew Horner, Opera Manager IMG Artists, Martin Bernheimer, critico LA Times e Financial Times, James Jorden, critico New York Post,  Eva Franchi, giuria d’onore, ha assegnato i seguenti premi:

 

Premio speciale: Issachah Savage, tenore.

Primo premio: Corinne Winters, soprano.
Secondo premio: Juan Jose De Leon, tenore.
Terzo premio: Jan Cornelius, soprano.

Premio Fondazione musicale Sergio Franchi: D’Ana Lombard, soprano; Juan Jose De Leon, tenore.
Premio The Singer’s Development Foundation: Jan Cornelius, soprano; D’Ana Lombard, soprano.
Premio della Critica: Corinne Winters, soprano; Juan Jose De Leon, tenore.
Premio Vero Beach Opera: Jan Cornelius, soprano; Suzanne Vinnick, soprano; Corinne Winters, soprano.

 

Il Concorso ha come obiettivo quello di accompagnare i giovani cantanti di talento verso una carriera di successo sul palcoscenico del teatro d’opera.

Anche nella selezione newyorkese, oltre ai premi in denaro, si è assegnato come Premio Speciale il debutto in Falstaff di G. Verdi, offerto dalla direzione artistica del Teatro della Fortuna.

Il Concorso di Fano è infatti finalizzato proprio alla selezione di giovani cantanti per l’allestimento dell’opera buffa verdiana, in programma nel cartellone della stagione ufficiale del Teatro della Fortuna 2012/2013.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>