Donne Terre Mutate, in piazza del Popolo per non dimenticare il terremoto de L’Aquila

di 

11 marzo 2012

PESARO – La Cgil di Pesaro e Urbino ha programmato un evento, patrocinato dalla Provincia e dal Comune di Pesaro, rivolto alle donne terremotate dell’Aquila. Un progetto di solidarietà concreta e un modo per conoscere attraverso le testimonianze dirette di chi ha vissuto il terremoto e soprattutto l’incredibile sforzo di ricostruzione civile e morale, di rapporti e relazioni, ostacolati da un tentativo di militarizzare un’opera di ricostruzione della città ancora molto lontana dal realizzarsi.

La Cgil, insieme allo Spi e alle associazioni Donne in Nero, Casa delle Donne di Pesaro, Comitato per il parco e l’associazione fanese DM, ha accolto l’appello del Comitato “Donne Terre Mutate – tre anni di resistenza quotidiana” del capoluogo abruzzese invitandole a Pesaro il 16 e 17 marzo prossimo.

In piazza del Popolo verrà allestita una tenda dove ci saranno mostre, video, testimonianze e una raccolta di fondi per sostenere il loro desiderio di ricostruire un luogo delle donne. Ci saranno incontri istituzionali e con gli studenti delle scuole superiori di Pesaro e Fano, ma anche concerti e letture.

Sarà una due giorni densa di appuntamenti coinvolgenti. Il programma dettagliato della manifestazione verrà illustrato in una conferenza stampa in programma sabato 10 marzo, alle 10.30, nella sala Rossa del Comune di Pesaro. Interverranno Simona Ricci, segretaria generale Cgil Pesaro, le assessore provinciali Alessia Morani e Daniela Ciaroni, l’assessore alla cultura del Comune di Pesaro Gloriana Gambini e la vicesindaco Giuseppina Catalano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>