Falciato sulle strisce: muore ingegnere di 49 anni

di 

15 marzo 2012

Ambulanza

PESARO – Una tragedia immane. Stefano Marzocchi, 49 anni, ingegnere informatico sposato con una figlia di 18 anni, non ce l’ha fatta. L’uomo è morto stamattina in un lettino del reparto di rianimazione dell’ospedale San Salvatore dove era stato trasportato ieri verso le 18.30, dopo essere stato investito in via XI Febbraio, all’altezza del distretto sanitario.

Il povero Stefano, di ritorno dal lavoro in sella a una bicicletta, è stato falciato vicino alle strisce pedonali dalla Seat Leon condotta da un ragazzo anconetano di 24 anni che – pare – non si sia accorto del semaforo rosso.

Sul posto, oltre ai sanitari che l’hanno trasportato nel vicino ospedale, personale della polizia municipale per i rilievi e la ricostruzione di un incidente che ha avuto un epilogo tragico. La redazione di PU24 si stringe ai familiari e a quanti conoscevano un uomo andatosene via in maniera assurda.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>