Secondo casello, S.Veneranda protesta in piazza

di 

15 marzo 2012

PESARO – Lunedì in consiglio comunale, a Pesaro, si discuterà del casello dell’autostrada, il secondo nuovo casello di Pesaro, che con ogni probabilità (dopo il vertice avvenuto in settimana ad Ancona tra Comune, Provincia e Regione) vedrà la luce nella zona di Santa Veneranda. Due, come noto, le opzioni: la creazione di un casello a monte o a valle. Con tutto quello che ne consegue, sulla carta, a livello di costi e opere accessorie che in un caso o nell’altro sarebbero previste e necessarie.

casello

Questa soluzione, qualunque essa sia, non trova però nessun riscontro positivo da parte dei residenti della zona stessa. E sabato, dopo aver raccolto più di 5000 firme, il comitato cittadino di Santa Veneranda manifesterà in piazza del Popolo questo dissenso. “Siamo in una valle verde – ha spiegato alle telecamere Rai Luigi Tagliolini, presidente dell’associazione Respira Pesaro -. Qui, peraltro, era stata prevista una cassa d’espansione a tutela della città, per la lotta all’inquinamento. Portare qui ulteriore traffico sarebbe disastroso, perché già la nuova terza corsia massacra questo paesaggio”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>