Aguzzi incontra i marinai ma non i cittadini di Sassonia Sud

di 

17 marzo 2012

FANO – Il sindaco incontra una delegazione della marineria fanese. E’ accaduto stamattina, con Stefano Aguzzi che ha fatto il punto sull’iter che il Comune sta redigendo sull’escavo del porto.

Porto di Fano

L’amministrazione comunale di Fano sta predisponendo il progetto e sta individuando il sito di proprietà comunale, che deve avere le caratteristiche di edificabilità e non di destinazione agricola, come la normativa prevede, per un deposito temporaneo pari a 25-30.000 metri cubi che successivamente dovranno essere finalizzati alla Cassa di colmata di Ancona.

I soldi per l’intero intervento sono già disponibili. Con una successiva conferenza di servizi, quindi, l’amministrazione conta di ottenere dalla Regione Marche il decreto che autorizzi lo spostamento del materiale dal deposito temporaneo alla Cassa di colmata in Ancona una volta che questa sarà ultimata.

Si conferma la volontà di effettuare l’intervento prima dell’inizio dell’estate, fondamentale questo, per garantire la funzionalità immediata dell’intero porto sia per le esigenze della flottiglia peschereccia che per quelle della darsena turistica.

Era previsto a seguito dell’appuntamento con la marineria, un incontro con una delegazione di cittadini della zona Sassonia sud alla quale il sindaco avrebbe voluto esporre l’iter che si sta perseguendo per giungere alla messa in sicurezza dell’area di via del Bersaglio e di via Ruggeri con il posizionamento di nuove scogliere. Purtroppo, l’incontro non si è tenuto in quanto la delegazione non si è presentata. Il sindaco Stefano Aguzzi auspica che ci sia stato un semplice disguido e resta in attesa di fissare un nuovo incontro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>