Terremoto Alma: via Baldassarri, ecco Zeman junior

di 

20 marzo 2012

FANO – Terzo cambio stagionale di allenatore per il Fano: Gabriele Baldassarri, che lo scorso 20 settembre aveva preso il posto del dimissionario Gianluca Gaudenzi, è stato esonerato dall’Alma Juventus Fano. Fatale la serie di pareggi interni, nonostante gli interventi massicci della società granata sul mercato di riparazione. Mirko Marinelli rimane col doppio ruolo di viceallenatore e preparatore dei portieri, Francesco Renzoni resta come preparatore atletico.

Karel Zeman

Karel Zeman

Appena ufficializzato il sostituto: Karel Zeman,  figlio del più noto credete praticante del 4-3-3 Zdenek Zeman. Karel, 35 anni, ha allenato il Manfredonia nel campionato di eccellenza pugliese: con un solo punto rimediato nelle prime sette giornate di campionato, la società a malincuore ne ha però dovuto ufficializzare il prematuro esonero.

Nato a Palermo nel 1977, seguendo le orme paterne ha preferito l’esperienza in panchina rispetto a quella in campo. Per lui esperienze nei settori giovanili del Pisoniano, in Serie D e della Viterbese, in serie C2. Poi, l’italo-boemo ha guidato la rappresentativa Regionale Juniores del Lazio per poi approdare sulla panchina del Bojano, Serie D 2007-08, Toma Maglie, Eccellenza Pugliese, nella stagione 2009-2010. Fino, appunto, al Manfredonia.

Nella conferenza stampa terminata oggi pomeriggio c’era il presidente Claudio Gabellini, il d.s. Giuseppe Pompilio e il conigliere Giorgio D’Innocenzo. Karel Zeman dirigerà il primo allenamento domani pomeriggio. Il numero 1 del club granata ha spiegato come la scelta di cambiare adesso, a otto giornate dalla fine con la squadra praticamente salva, sia dovuta alla volontà di iniziare a programmare il futuro: “Non volevamo aspettare agosto per dare una scossa”, ha detto.

In città c’è un po’ di scetticismo, anche per il curriculum non scintillante del giovane Karel Zeman, Gabellini ha risposto perentorio: “In panchina non va il passato, ma il presente e il futuro”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>