Meta pesarese al 6 Nazioni. E le Formiche si fanno valere nelle varie categorie

di 

21 marzo 2012

PESARO – Una giornata da ricordare quella di domenica per il rugby pesarese. E’ infatti arrivata la prima meta in Nazionale di Lucia Gai. La pesarese, con una bella azione personale, ha infatti realizzato l’ultima meta della partita Italia-Scozia valida per il 6 Nazioni in cui le azzurre si sono imposte per 29-12.

La pesarese Lucia Gai

La pesarese Lucia Gai con la maglia della Nazionale

Sempre domenica buoni risultati per le Formiche nei primi due tornei stagionali fuori regione. Le categorie dall’under 6 all’under 12 sono state impegnate nel Torneo di Primavera di Rovigo conseguendo risultati davvero notevoli: Under 6 sesta su 11 squadre, under 8 ottava su 22 squadre, under 10 quindicesima su 21 squadre e under 12 quarta su 21 squadre.

L’under 14 era invece impegnata nel “Torneo Università” nella vicina Padova e si è piazzata sesta su 16 squadre. Nel primo vero test stagionale dopo i concentramenti regionali, le Formiche hanno quindi ottenuto risultati davvero buoni confrontandosi con le migliori società del centro-nord.

Domenica prossima invece inizierà la seconda fase della stagione per la Pierantoni Pesaro Rugby under 20. I ragazzi di Subissati e Azzolini infatti hanno chiuso da imbattuti il loro girone, vincendo tutte le partite eccetto una con tanto di bonus e ora si trova ad affrontare la lunga strada che potrebbe portarla alla fase finale del campionato di categoria. Per iniziare domenica alle 12.30 i ragazzi pesaresi affronteranno i pari età del Cecina. Si tratterà di una gara secca al Toti Patrignani. Una gara da dentro o fuori in cui i pesaresi daranno tutto per prolungare la stagione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>