Per Saimo ora c’è l’accusa di stalking

di 

22 marzo 2012

 

Viadotto Fossombrone

CAGLI – E’ stato convalidato l’arresto di Saimo Lucchetti, il giovane cagliese accusato di aver buttato giù dal viadotto di Fossombrone l’ex fidanzata Andrea Toccaceli, dopo averla precedentemente colpita con un pugno davanti casa. Il Gip di Ancona ne ha disposto la custodia cautelare in carcere, appena il ragazzo sarà in grado di lasciare l’ospedale Torrette di Ancona. Su Saimo, però, grava ora anche un’altra accusa: stalking.

Andrea Toccaceli, ricoverata nell’ospedale regionale di Torrette di Ancona in condizioni stazionaria,  è ancora costantemente sedata.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>