Sgomberate due case comunali occupate da 15 Rom

di 

22 marzo 2012

PESARO – Gruppo rom occupa una casa del Comune. Ma non solo. Dopo essere entrati in una quindicina in due mini appartamenti di via dell’Acquedotto, li hanno letteralmente messi sottosopra, installando anche un capanno con tetto in eternit usato, pure quello, come dormitorio (pare che alcuni dormissero dentro le mura, altri nelle tende montate all’esterno).

Ieri mattina, dopo la segnalazione di qualche passante, agenti della polizia municipale assieme a un mezzo del centro operativo del Comune e a personale di Marche Multiservizi sono intervenuti per sgomberare la casa e ripulirla. A quanto trapela, si cercherà quanto prima di affittare le due case per evitare una nuova occupazione abusiva.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>