Nuovo quartiere generale per l’Italservice: 3000 metri quadrati a Talacchio

di 

23 marzo 2012

MONTECCHIO – Tremila metri quadrati per essere ancora più competitivi sul mercato e arrivare a soddisfare ancora di più le richieste clienti. L’Italservice, l’azienda pesarese leader nel centro Italia per la produzione di bordi, cambia quartiere generale. Il 2012 sarà ricordato per il trasferimento dall’ormai storica sede di Montecchio, in via della Produzione 1, alla nuova moderna struttura di Talacchio. L’azienda Italservice, nata nel 1997 da un’intuizione di Nino Pizza, grazie a una crescita costante e professionalità invidiabile, è oggi al suo terzo cambio di casa: dalla primissima sede di Pesaro, in via Perugia, ai 1200 metri quadrati della zona industriale di Montecchio per arrivare ai 3000 metri quadrati di Talacchio di Colbordolo.

Italservice

Lorenzo Pizza, amministratore delegato dell'Italservice

L’azienda, ideata da Nino Pizza, è nata per dare un servizio innovativo ai clienti accorpando il mondo del pannello per fare antine, tavoli o mobili a quello del bordo. Quindi panello e bordo, insieme, per la prima volta con elevatissimi livelli di eccellenza per realizzazione e tempi di consegna.

 “Mio padre, prima di questo, faceva rappresentanza per un’altra azienda – spiega Lorenzo Pizza, che ha raccolto l’eredità del padre nel 2002 -. Negli anni mio padre Nino si era costruito una certa esperienza che poi ha messo al servizio di questo suo progetto. Per questo ha deciso di mettersi per conto proprio, mettendosi in gioco e aprendo un’azienda specializzata in tal senso. La prima sede è stata a Pesaro, in via Perugia. Poi nel 2006 ci siamo trasferiti a Montecchio, in un capannone di 1200 metri quadrati. Adessoi ci trasferiremo nuovamente in una nuova struttura di 3000 metri quadrati a Talacchio”.

Una storia, una famiglia, un’azienda che serve d’esempio per intuizione e professionalità, per ricerca di mercato in cui investire e crescita costante. “Fortunatamente l’azienda sta andando bene – continua Lorenzo Pizza -. Io sono entrato in azienda nel 2002: mi sono laureato nel 1999 e per due anni ho lavorato in un altro gruppo”.

L’Italservice rappresenta anche la perfetta staffetta tra padre e figlio che, invece di subire conseguenze traumatiche, ha anzi saputo proseguire al meglio nel solco tracciato. “Oggi sono l’amministratore delegato e responsabile commerciale dell’Italservice – spiega Lorenzo Pizza -. Seguo tutta la parte commerciale, dallo sviluppo dei clienti a quello delle zone. Mi avvalgo di due importanti collaboratrici: una che mi segue tutta la parte amministrativa e una tutta la parte produttiva. L’Italservice è una grande gruppo e loro sono due figure fondamentali”.  

Vuoi saperne di più?

Visita il sito  www.italservicebordi.it

(Gianluca Murgia, servizio pubbliredazionale – segue)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>