Basket, Bologna crolla a Sassari

di 

24 marzo 2012

PESARO – Clamorosa sconfitta della Canadian Solar Bologna, o se preferite clamorosa vittoria del Banco di Sardegna Sassari, nell’anticipo televisivo della nona giornata di ritorno. Il risultato finale è 89-55, con la Virtus praticamente mai in partita. Solo Pozzecco, commentatore di LA7d con il telecronista Francica Fava, sul 23-18, ha annunciato che la partita si sarebbe decisa nei minuti finali. Infatti i parziali lo stanno a dimostrare: 23-16; 28-14; 22-12; 16-13. Le Vu nere hanno perso tutti i quarti, rimediando una sonora lezione. La squadra di Sacchetti ha avuto 20 punti da Travis Diener, 17 dal cugino Drake e 19 da Hosley, e ha tirato con il 57,7% da 3 punti (15-26), la stessa percentuale che i bolognesi hanno avuto dalla lunetta. Ora il Banco è secondo in compagnia della Bennet Cantù.

Alessandro Ramagli

Alessandro Ramagli, il grande ex

Il resto del programma:

Benetton Treviso – Fabi Shoes Montegranaro (sabato ore 20,30)

SCAVOLINI SIVIGLIA – Banca Tercas Teramo (domenica 18,15, arbitri

Paternicò, Lanzarini, Barni)

Vanoli Braga Cremona – EA7 Emporio Armani Milano

Sidigas Avellino – Angelico Biella

Novipiù Casale Monferrato – Umana Venezia

Otto Caserta – Acea Roma (ore 20,30 Rai Sport 1)

Bennet Cantù – Montepaschi Siena (12 aprile ore 20,30)

Riposa Cimberio Varese

La classifica

Montepaschi 36

Bennet e Banco di Sardegna 30

Umana, EA7 Emporio Armani, Scavolini Siviglia e Canadian Solar 28

Cimberio e Sidigas 24

Angelico 22

Fabi Shoes, Otto, Benetton e Acea 20

Vanoli Braga e Banca Tercas 16

Novipiù 12

A guidare Teramo è l’ex coach pesarese Alessandro Ramagli, molto stimato in tutto l’ambiente biancorosso, e non solo. Ramagli era all’Adriatic Arena mercoledì a spiare la Vuelle contro Cantù: “Pesaro è una squadra ricca di talento tecnico e fisico al quale unisce una delle migliori difese del campionato per intensità, fisicità ed organizzazione. Sono in competizione per accaparrarsi uno dei posti privilegiati nella griglia dei playoff e vengono da tre vittorie consecutive. Dal canto nostro in questo finale di campionato dobbiamo considerare ogni partita come un’opportunità. Questo significa non partire battuti contro nessuno ed avere la forza mentale per provare ad essere competitivi contro chiunque. Con questo spirito sono convinto che saremo pronti a giocarci le nostre chance”.

Al seguito della squadra teramano sono annunciati due pullman di tifosi, ma anche altri supporte che arriveranno con i mezzi propri.

La partita è trasmessa in diretta su Radio Città, LatteMiele e Radio Arancia (flash)
, ma anche sul sito www.radiocitta.it

Nella sezione news del sito internet ufficiale della Scavolini SIviglia, è possibile seguire la cronaca della partita aggiornata in tempo reale quarto per quarto.
 Differita televisiva lunedì 26 marzo alle ore 21 su TVRS Marche (Canale 111).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>