Pippo, attento a twitter. Fede, e Pian del Bruscolo?

di 

27 marzo 2012

PESARO – Tutto compreso. Come dice lo spot. Peccato che la pubblicità in questione non comprenda immagini riconoscibili della piscina di Pian del Bruscolo che Fede, una decina di giorni fa, ha utilizzato come set. Si vede solo ed esclusivamente l’acqua. Che potrebbe essere di qualsiasi piscina del mondo. Consoliamoci: noi sappiamo che era acqua pesarese, di Pian del Bruscolo. Come qualcuno ricorderà, le riprese (tenute nascoste fino all’ultimo) erano state organizzate durante la settimana dei campionati disputati a Riccione e poco prima dell’All Star Game a cui, poi, Federica Pellegrini e Filippo Magnini, hanno preso parte. E proprio un anticipo di quelle riprese, via twitter, si era materializzato sulla bacheca twitter di Super Pippo con tanto foto della Pellegrini insieme all’attore romano Riccardo Rossi accompagnato da un “Ando’ stai?”.

Federica Pellegrini con Riccardo Rossi a Montecchio (immagine presa da twitter)

Scordatevi tutto ciò: “Non metteremo bavagli ma, come il Cio suggerisce, ci saranno delle limitazioni”, ha spiegato il presidente Gianni Petrucci illustrando, al termine della riunione della Giunta del Coni, per l’accordo di partecipazione della squadra italiana ai Giochi Olimpici inglesi. Nel contratto di 13 pagine che ogni atleta italiano dovrà firmare è previsto per la prima volta in modo esplicito il divieto di scommesse sportive.

L’uso dei social network come Facebook e Twitter, di gran moda fra gli atleti, non sarà vietato ma limitato. Durante tutto il periodo delle Olimpiadi eventuali ‘post’ degli atleti su social media, siti web e twitter “non devono riportare notizie sulle competizioni o commenti sulle attività di altri partecipanti o persone accreditate, o pubblicare qualunque informazione di tipo confidenziale o privato relativa a qualsiasi altra persona o organizzazione”. I post dovranno essere “sempre e comunque conformi allo spirito olimpico” oltre che “dignitosi e di buon gusto, mai contenendo volgarita’ o parole o immagini oscene”.

Sarà vietato caricare video degli eventi, delle gare o altre attività che si svolgono nei siti olimpici. Gli atleti non solo non potranno scommettere (il divieto riguardera’ anche famiglie e entourage degli azzurri), ma nemmeno pubblicare su twitter o altri social network notizie sul proprio stato di salute o su quello di altri atleti. In caso di violazione del divieto è prevista una multa di 100mila euro.

La Pellegrini non usa né twitter né Fb e solitamente “parla” tramite il suo blog ufficiale. E Magnini come l’ha presa? Ha risposto, ovviamente, con una serie di twitt: “Quindi non possiamo neanche rilasciare interv prima e dopo le gare visto che di solito chiedono sensazioni… Che ridere ahaha. Parlo solo davanti al mio avvocato!!”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>