Barbara Rossi si gode la sua creatura: “Orgogliosa di questa squadra”

di 

28 marzo 2012

Barbara Rossi

La presidente della Snoopy Barbara Rossi (foto Danilo Billi)

PESARO – Non può che essere soddisfatta il presidente Snoopy Barbara Rossi dopo questo weekend sportivo ricco di successi. La vittoria del titolo provinciale under 16 di domenica si è aggiunta infatti al successo per 3-2 della B1 sulla Somea Falconara. Una partita molto intensa, con emozioni fino alla fine.

“Quello che mi rende più felice – gongola Barbara Rossi – è aver rivisto le ragazze in campo con la voglia di giocare e di dimostrare che hanno ancora qualcosa da dire in questo campionato”.

Eppure alla vigilia Falconara era favorita…
“Loro sono seconde in classifica e hanno una palleggiatrice e una banda in grado di fare la differenza. Ma non dimentichiamoci che nelle ultime uscite abbiamo portato al tie-break anche Marsala, prima in classifica. Qualcosa vorrà pur dire…”

Cosa ha fatto la differenza sabato?
“Siamo partite aggressive sin dall’inizio, soprattutto in battuta. E’ stata una vittoria di squadra, perché anche chi non è partita nel sestetto titolare ha fatto bene, come Agata Ridolfi, che nelle ultime partite, quando è stata chiamata in causa, è sempre stata determinante”.

Santarelli in panchina

Santarelli in panchina (foto Billi)

Rimpianti per aver perso il treno dei playoff?
“Va benissimo così. Abbiamo superato un periodo difficile e decisioni dolorose. Ora i risultati stanno ripagando le scelte fatte. Santarelli è bravo a tenere alta la tensione in allenamento e le ragazze piano piano stanno ritrovando fiducia. Devo ringraziare anche il dirigente Paolo Mencarelli e il nostro preparatore atletico, Carlinhos Caetano, che stanno dimostrando un grande attaccamento verso la società”.

Con la salvezza ormai in tasca e i playoff lontani, per quali obiettivi si gioca adesso?
“Voglio continuare a vederle giocare su alti livelli fino alla fine del campionato. Ci servirà per crescere come gruppo e singolarmente. Sabato abbiamo dimostrato che se stiamo in campo possiamo giocarcela con tutti. Sono molto orgogliosa di quello che sta facendo questa squadra”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>