“Non è vero che viene reintrodotta la tassa sulle disgrazie”

di 

28 marzo 2012

Logo PU24

ANCONA – Viste le recenti notizie sul ripristino della tassa della disgrazia, i senatori marchigiani intervengono con un comunicato.

“Siamo perfettamente soddisfatti dell’emendamento bipartisan Pdl-Pd, approvato in

Commissione Affari Costituzionali, che  ripristina la struttura finanziaria del Fondo di emergenza di Protezione civile nazionale e consente al Governo di liquidare in tempi brevi, i danni derivanti da calamità nazionali”.

Lo affermano in una nota i senatori marchigiani che hanno presentato l’emendamento, il primo firmatario Filippo Saltamartini del Pdl, le senatrici Magistrelli e Amati del Pd,  Sbarbati del Pri-Udc e i senatori Casoli (Pdl) e Piscitelli (Coesione Nazionale).

“Con la reintroduzione della previgente normativa -spiegano- il Governo potrà celermente emanare le ordinanze di protezione civile per rifondere le spese sostenute dai Comuni e dalle Regioni nella recente calamità nevosa del mese di febbraio.

E non è affatto vero che viene reintrodotta la cosiddetta tassa sulle disgrazie,  perché quella possibilità di aumentare le accise regionali per le zone colpite è stata cancellata recentemente dalla Corte Costituzionale. Né ci sono esigenze finanziarie attuali per aumentare il costo dei carburanti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>