Basket: sale la febbre da derby

di 

29 marzo 2012

PESARO – Sale la febbre da derby, sia a Montegranaro che a Pesaro. E la Scavolini Siviglia comunica che procede bene la prevendita dei biglietti per assistere alla partita di domenica al PalaRossini di Ancona. Oltre 250 i tagliandi venduti; numerose sono le richieste telefoniche provenienti da tutta la provincia. Ricordiamo i prezzi: gradinata 15, tribuna 25 e poltrona 35 euro. Tribuna e poltrona numerati: no biglietti ridotti. I biglietti si possono acquistare, fino ad esaurimento, presso la sede di Largo Ascoli Piceno, 23, in orario d’ufficio, fino a venerdì.

Scavolini Siviglia-Avellino, Inferno Biancorosso

Tutto il calore dei tifosi pesaresi (foto Marco Giardini)

E la Sutor informa che sono già 2.500 i biglietti venduti a ieri sera e la prevendita continua fino a domenica al PalaRossini, tutti i giorni fino a venerdì dalle 17.30 alle 19.30, sabato dalle 10 alle 12 e e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 in poi.

Intanto la Fabi Shoes ha preparato la sfida disputando un altro derby, amichevole, con la Fileni Jesi dei pesaresi Cioppi, Maggioli e Valentini. Si è giocato a San Severino Marche e ha vinto Montegranaro 82-75 (15-18, 45-36, 69-59). Il tabellino: Fabi Shoes: May 21, Perini 2, Vallasciari, Katakovic, Nicevic 12, Di Bella 13, Piunti 6, McNeal 19, Ivanov 9. All. Valli. Fileni Bpa Jesi: Maggioli 12, Battisti, Hoover 14, Valentini 6, Migliori 11, Di Giacomo, Brooks 12, Santiangeli 11, McConnell 7, Dolic 2. All Cioppi.

Sean May è il giocatore più in forma dei calzaturieri, ma è Dejan Ivanov l’uomo derby: “E’ una partita speciale – dichiara il nazionale bulgaro sl sito della società – perché molto sentita dalle due tifoserie. La storia di Pesaro, una delle grandi realtà del basket italiano, contro il piccolo paese sostenuto però da un grande pubblico. Stiamo lavorando forte per arrivare a questa partita pronti contro una squadra che sta cercando di entrare nelle Big Four del campionato. Sarà bello domenica entrare al PalaRossini e vedere tanta gente nel nostro palazzo. Siamo riusciti a migliorare la nostra stagione anche perché abbiamo sentito vicini tutti i nostri tifosi in casa e in trasferta che mai ci hanno fatto mancare il loro sostegno”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>